shinystat spazio napoli calcio news RILEGGI LIVE Rafa Benitez: "Andremo a Verona per vincere. Zuniga? Bigon e De Laurentiis faranno un ottimo lavoro"

RILEGGI LIVE \ Rafa Benitez: “Andremo a Verona per vincere. Zuniga? Bigon e De Laurentiis faranno un ottimo lavoro”


rafa_benitez

È terminata la conferenza stampa di Rafa Benitez.

Su Zuniga

Il calciatore sta bene, si sta allenando senza problemi. Sono convinto che Bigon e De Laurentiis faranno un ottimo lavoro.

Ancora sulla formazione

Tutti sono disponibili, tutti si sono allenati bene e tutti devono sentirsi importanti per il club. Ho fatto alla squadra l’esempio di Smicer, calciatore che avevo a Liverpool. Non giocava tanto, ma si allenava bene e fece la differenza nella finale di Champions League.

Cannavaro e Insigne

Entrambi hanno possibilità di giocare. Deciderò domani.

Esperienza internazionale

L’ultima volta abbiamo avuto ben 16 giocatori convocati in Nazionale. È un aspetto importante non soltanto nei match di Champions, ma anche per tutte le gare di campionato.

Mentalità vincente

Vincere su ogni campo è il nostro obiettivo. Abbiamo massimo rispetto per il Chievo, ma andremo a Verona per vincere.

Hamsik valore aggiunto

Marek è un grande giocatore, ma la squadra è più importante del singolo.

Sugli schemi di gioco

Siamo al 70% sia per la fase difensiva che per quella offensiva. Ripeto, al momento la cosa più importante è la mentalità ed i calciatori hanno assunto quella giusta.

Ancora sul turnover 

Sono convinto che sia più difficile farlo in Inghilterra rispetto all’Italia. Solo ora hanno capito che per provare a vincere in tre competizioni bisogna avere una rosa ampia. Lo ha fatto Ferguson, lo ha fatto Guardiola e tanti altri. Dicono che io lo abbia fatto più volte, ma non è così.

Sul campionato

La Juventus, l’Inter, il Milan e la Fiorentina sono squadre che hanno fatto bene l’anno scorso e continueranno a farlo. Sono queste le squadre più forti.

Sulla formazione titolare

Come ho detto prima, la rosa è importantissima. Ogni partita è diversa, i calciatori devono capirlo. Posso usare la stessa formazione titolare per due incontri consecutivi. Tuttavia, è importante che i miei giocatori siano in competizione tra loro.

Su Higuain

L’unico problema al momento è come fargli rasare la barba. Scherzi a parte, si è allenato bene e non ci sono difficoltà.

Capitolo mercato

Ho parlato stamattina con Bigon e gli ho chiesto di lavorare senza aggiornarmi. C’è qualcuno che deve partire e qualcuno che può arrivare, ma io penso solo al Chievo.

Condizione fisica

Siamo al 70%. Possiamo e dobbiamo ancora migliorare.

L’euforia dei tifosi

Ora tutti si aspettano partite spettacolari. Ho parlato con i calciatori ed anche loro credono che domani non sarà semplice vincere a Verona. Diversi aspetti saranno importanti, ma la cosa fondamentale è la mentalità. Dobbiamo scendere in campo per provare a vincere sempre.

Capitolo turnover

Mi piace cambiare quando ho necessità di farlo. Siamo all’inizio del campionato, posso cambiare qualcosa ma non troppo. In futuro la situazione potrebbe essere diversa perché la rosa è l’elemento più importante per andare avanti nell’arco dell’intera stagione.

Sul match di Verona

Il Chievo è una squadra tosta, difficile da battere perché tatticamente lavora bene. Ha una buona fase difensiva, lavorano tanto su palla inattiva. Non dobbiamo andare a Verona pensando di poter vincere senza problemi, in passato è stato un campo difficile. Ora però la situazione è cambiata, pensiamo al futuro.

Impressioni sul girone di Champions League

E’ un gruppo equilibrato, composto da squadre fortissime. Il Borussia ha giocato l’ultima finale, l’Arsenal ha un ottimo allenatore, mentre il Marsiglia ha un pubblico caloroso e sono al top in Francia. Abbiamo fiducia nei nostri mezzi e nella nostra squadra, ma adesso parliamo solo del Chievo.

Buongiorno e benvenuti alla diretta testuale della conferenza stampa di Rafa Benitez, tecnico del Napoli, alla vigilia del match tra Chievo Verona e Napoli.

Tra poco più di dieci minuti l’allenatore spagnolo entrerà in sala stampa.