shinystat spazio napoli calcio news SpazioTifosi - Finalmente un Napoli bello e vincente! Supporters azzurri esaltati dal gioco di Benitez

SpazioTifosi – Finalmente un Napoli bello e vincente! Supporters azzurri esaltati dal gioco di Benitez


hamsik_callejon_zunigaCiak, si gira…buona la prima! Sembra una scena da set cinematografico, ma ciò che il Napoli è stato capace di dimostrare domenica sera all’esordio con il Bologna, non poteva che rievocare una scenetta che Aurelio De Laurentiis avrà vissuto chissà quante volte. Un Napoli bello e ordinato dunque, che vince e convince e fa crescere l’autostima sia nel gruppo che nel cuore dei tifosi azzurri. Un 3-0 secco e perentorio con una squadra capace di stritolare ciò che per tre anni era stata etichettata come la “bestia nera”. Il nuovo Napoli spagnolo ha dimostrato gran gioco palla a terra, compattezza tra i reparti, meccanismi già oleati e una aggressività e un’intensità capace di stupire gli stessi calciatori. Il Bologna è stato tramortito e non ha potuto fare nulla per reagire. Nemmeno il sacrilegio Kone – Moscardelli, capace di far male ai tifosi azzurri negli ultimi anni, è riuscito a destare preoccupazioni a una difesa fondata sull’intelligenza tattica di Albiol e sulla ventata di sicurezza portata da Pepe Reina. A sorridere soddisfatti sono però essenzialmente i tifosi. In 40mila hanno affollato il San Paolo per la prima di campionato, e tutti coloro che erano presenti allo stadio hanno gustato uno spettacolo dalla sceneggiatura iberica. Sulla nostra bacheca Facebook, gli elogi al Napoli non sono mancati. Un amico ci scrive: “Mai un lancio lungo, fraseggio perfetto e centrocampo comandato dal guerriero BEHRAMI! Benvenuti nel mondo NAPOLI, VAMOS!”, un altro invece commenta: “Il gioco è stato esaltante! Palla sempre a terra, passaggi precisi, gran giro palla e pressing alto! Il Napoli ha veramente fatto un partitone!“, mentre un altro nostro follower fa il punto della situazione: “La sicurezza che danno Reina ed Albiol con De Sanctis e Cannavaro era solo un sogno! Behrami e Zuniga sono dei campioni con un HAMSIK stratosferico, sempre più maturo nel fisico e nel gioco. Pandev si è rivelato prezioso come non mai, mentre Radosevic e Mertens sono ottimi prospetti, senza dimenticare il miglior Insigne”. Tanti complimenti ma anche qualche monito alla dirigenza per chiudere alla grande il mercato. Un amico infatti ci scrive: “Il Napoli è ancora al 75%. Intravedo un gioco che è spagnolo ma con  tratti italiani! Se arriverà ancora qualche rinforzo importante questo Napoli non so dove potrà arrivare!”. Qualche avviso che non cancella però la partenza lanciata del Napoli di Benitez. Lo spagnolo si è già preso il Napoli e non vuole di certo fermarsi. E allora tutti a Verona, con il cuore e con la mente, per continuare a sognare. Ciak, azione!