shinystat spazio napoli calcio news Anche il Napoli Carpisa Yamamay ritorna in campo

Anche il Napoli Carpisa Yamamay ritorna in campo


tavagnacco-napoli carpisa yamamayLa stagione calcistica targata 2013/14 ha ufficialmente inizio anche per “l’altro Napoli”: quello delle ragazze del Carpisa Yamamay.

Seppure l’estate che si appresta a volgere al termine sia stata contraddistinta da un clima di rovente incertezza per la società del Presidente Carlino, per effetto dell’appello lanciato poco più di un mese fa, indirizzato a sponsor ed imprenditori disposti ad investire per aiutare la società ad allestire un progetto competitivo.

Il club ha, pertanto, deciso di attuare una sensibile rivoluzione dell’organico che costituiva la rosa dell’anno scorso e puntare, principalmente, su calciatrici napoletane con un’età media al di sotto dei 20 anni.

Anche se il mercato resta ancora aperto e, quindi, nulla può essere dato per scontato.

Lo scorso venerdì, la squadra si è riunita allo stadio Chiovato di Bacoli, al Castello di Baia, dove ha avuto ufficialmente inizio la preparazione atletica in vista della nuova stagione calcistica che vedrà le azzurre impegnate, per il secondo anno, nel campionato di massima serie femminile.

Il ritiro si protrarrà fino all’8 settembre, mentre per rivedere tornare in campo le tartarughine si dovrà attendere il 1° settembre, giorno in cui, alle 15.30, presso lo stadio di Marsico Nuovo, affronteranno il Real Marsico nel primo turno di Coppa Italia.

Ma le novità in casa Carpisa Yamamay sono tutt’altro che esaurite.

Tant’è vero che, in questi giorni, la rosa lavorerà agli ordini dello staff tecnico, giacché la squadra è al momento priva di un allenatore.

Quindi, non sarà Geppino Marino a guidare ancora le partenopee nel corso della prossima, imminente, stagione, ma un nuovo tecnico, il cui nome sarà ufficializzato nei prossimi giorni.

Analizzando l’elenco delle convocate, si rileva che, per quanto concerne i portieri, la riconfermata Sabina Radu sarà chiamata a contendersi la maglia da titolare con le new entry Parnoffi e Sorbino.

In difesa, alle vecchie leve Di Marino, Esposito, Filippozzi e Schioppo, sono state affiancate Canonico, Cuciniello e Strisciante.

Kensbock e Giuliano sono le uniche centrocampiste “superstiti” della scorsa stagione, mentre a fargli compagnia in reparto sono sopraggiunte Cafiero, Diodato, Grieco e Moraca.

Infine, in attacco, senza dubbio, spicca, l’addio della giovane e talentuosa Valentina Giacinti, a Basile, Gaurdascione e Tagliaferri, spetta il compito di non far rimpiangere tecnica, gol e gesta dell’attaccante bergamasca, mentre Valeria Pirone si conferma certezza inamovibile, nonché autentica bandiera del Napoli Carpisa Yamamay.

Luciana Esposito

Riproduzione Riservata