shinystat spazio napoli calcio news Le ultime scelte di Rafa: deciso il partner di Albiol e sciolti i dubbi sulla trequarti

Le ultime scelte di Rafa: deciso il partner di Albiol e sciolti i dubbi sulla trequarti


rafa_benitez_2Le ultime scelte di Benitez. Gli ultimi dubbi del tecnico che si vanno via via dissipando. Resta l’ultimo legato alle condizioni di Insigne ma l’attaccante di Frattamaggiore è tornato ieri ad allenarsi ed è di nuovo in vantaggio su Mertens. Come Pandev nettamente più avanti di Callejon: sarà sicuramente il macedone a giocare dal primo minuto contro il Bologna. In porta Reina, lo spagnolo, ex Liverpool, top player per il ruolo. Prende sempre più in forma la difesa. La coppia di centrali sarà formata dallo spagnolo Albiol e dall’uruguaiano Britos, sempre più in vantaggio su Cannavaro, verso la panchina. E si va delineando sempre più anche la coppia di laterali: Maggio a destra preferito a Mesto, a sinistra gioca Zuniga con Armero squalificato. Tutto chiaro a centrocampo, Dzemaili è squalificato, giocano Inler e Behrami.

Un Napoli rinnovato rispetto all’anno scorso. Tre sicuri i volti nuovi nella formazione base: gli spagnoli Reina e Albiol e l’argentino Higuain. Mertens e Callejon lotteranno per una maglia fino all’ultimo secondo. Oggi pomeriggio alle 18, a Castel Volturno, è in programma l’allenamento di rifinitura. Nuovo Napoli nuovo modulo, il 4-2-3-1, proposto in tutte le amichevoli precampionato. Segnali positivi partita dopo partita, passi avanti anche se ora c’è l’attesa nelle prime verifiche nelle partite vere: domani sera al San Paolo sarà campionato contro il Bologna. La prima di Higuain, quindi, ma anche la prima di Reina e Albiol, i due spagnoli campioni del mondo, i due nuovi innesti in porta e in difesa. Reina fece già benissimo all’esordio contro l’Arsenal a Londra, Albiol nelle prime uscite non è apparso subito al massimo per la condizione non ancora al top, reduce dalla Confederations Cup in Brasile. Con il Bologna la prima verifica in campionato per il difensore centrale spagnolo in coppia con l’uruguaiano Britos. Maggio sta tornando in condizione e riconquista la maglia da titolare a destra, preferito a Mesto che ha giocato da titolare quasi tutte le partite precampionato. Il nazionale azzurro si è aggregato in ritardo per la partecipazione alla Confederations Cup con l’Italia e ha avuto bisogno di più tempo per rimettersi al passo con i compagni. A sinistra Zuniga, un’estate molto particolare per lui al centro delle voci di mercato.

Fonte: Il Mattino