shinystat spazio napoli calcio news Emirates Cup nel segno dei colori azzurri, Londra (ancora una volta) invasa dai napoletani

Emirates Cup nel segno dei colori azzurri, Londra (ancora una volta) invasa dai napoletani


7 Emirates Stadium dell'Arsenal (Londra), con una media di 60.079 spettatori

Uno spicchio azzurro, anzi molto di più di un semplice spicchio, ci sarà sicuramente oggi all’Emirates Stadium. Da Napoli c’è chi è partito ieri mattina per la capitale londinese: diversi tifosi, alcuni con la nuova maglia modello mimetica, indossata da Higuain il giorno della presentazione a Castel Volturno. Altri tifosi azzurri raggiungeranno Londra direttamente stamattina e poi tantissimi sono i napoletani che vivono e lavorano qui. Poter vedere da vicino il nuovo Napoli di Benitez all’Emirates Stadium è un’occasione da non perdere. Difficile fare una stima precisa, anche perchè i napoletani si divideranno nei vari settori, un po’ come fu due anni fa in occasione del trofeo Gamper che si giocò a Barcellona.

Un week end a Londra, questo il programma di viaggio dei tifosi azzurri. Dopo i quindici giorni in ritiro a Dimaro con un numero record di napoletani, oggi all’Emirates Stadium una buona presenza di tifosi. Un’escursione nella city, come l’anno scorso in occasione della sfida contro il Chelsea: Piccadilly Circus, Trafalgar Square, Westminster, Tower Bridge. Tanti napoletani previsti in giro stamattina con sciarpe azzurre e le nuove maglie. Al punto vendita dell’Arsenal allo stadio è in vendita la sciarpa celebrativa dell’evento con gli stemmi delle quattro squadre partecipanti:Arsenal, Napoli. Porto e Galatasaray. E tanti altri gadget, comprese tutte le maglie da gioco dei Gunners.

Una sfida di colori e di passioni. Bianco e rosso e una presenza d’azzurro. Si presenterà così l’Emirates Stadium: in tribuna il presidente De Laurentiis e il direttore sportivo Bigon. Saranno giorni caldi anche sotto il profilo del mercato: domani pomeriggio (14 ora inglese, 15 italiana) si gioca contro il Porto di Jackson Martinez, obiettivo numero uno per l’attacco azzurro. Oggi però tutti gli sguardi saranno puntati su Higuain, previsto l’esordio dell’argentino nel secondo tempo, la prima volta con la maglia del Napoli, azzurra, perchè il Napoli contro l’Arsenal indosserà la prima maglia (contro il Porto giocherà invece con la gialla).

FONTE: Il Mattino