shinystat spazio napoli calcio news Higuain, domani all'Emirates il debutto contro l'Arsenal

Higuain, domani all’Emirates il debutto contro l’Arsenal


Higuain NapoliCi saranno tutti nella comitiva che oggi parte da Capodichino diretta a Londra per disputare l’Emirates Cup 2013 a partire da domani. Anche coloro che erano arrivati al termine del ritiro di Dimaro. Da Higuain ad Albiol, da Reina a Maggio. Benitez porta tutti per questo triangolare prestigioso organizzato dall’Arsenal e che l’estate scorsa saltò a causa delle Olimpiadi. La stampa inglese ha dato molto risalto all’arrivo di Rafa Benitez alla guida dei partenopei. Prima del Napoli, all’Emirates Cup erano state invitate l’Inter, la Juventus ed il Milan. Quattro le squadre partecipanti a questa edizione: l’Arsenal, il Napoli, il Porto ed il Galatasaray.

CONTRO I GUNNERS – Gli azzurri scenderanno in gara sabato alle 17.20 affrontando i padroni di casa dell’Arsenal. E guarda caso, Gonzalo Higuain potrebbe debuttare con la maglia azzurra, seppure per uno spezzone di gara, contro il club che più a lungo l’aveva corteggiato nel mese di luglio. Poi domenica alle 15 se la vedrà con il Porto di Jackson Martinez. E’ un torneo nel quale i gol valgono tanto: un punto ognuno ed a parità di punteggio prevarrà la differenza reti. Si gioca all’Emirates Stadium di Londra ad Ashburton Grove di proprietà dell’Arsenal e con una capienza quasi quanto il San Paolo: 60.355 spettatori. Benitez ha già lasciato intendere che Higuain potrebbe trovare spazio già nella prima sfida, così come pure Albiol e lo stesso Reina che dovrebbe alternarsi tra i pali con Rafael, quest’ultimo molto apprezzato nell’amichevole con il Galatasaray vinta 3-1 dagli azzurri. E’ probabile che nelle due sfide ravvicinate il tecnico del Napoli faccia ruotare tutti gli uomini a sua disposizione. Il nove agosto poi gli azzurri torneranno al San Paolo per affrontare il Benfica e recuperare quel cerimoniale festoso saltato per rispetto delle vittime della tragedia del pullman precipitato dal viadotto in Irpinia. Prevedibile un altro pienone anche in questo caso.

Fonte: Il Corriere dello Sport