shinystat spazio napoli calcio news Napoli Gonzalo Higuain, la carica di leader umile ma sicuro

Gonzalo Higuain, la carica pacata di un leader umile ma sicuro


Higuain NapoliDa una settimana ormai i tifosi del Napoli aspettavano le prime parole ufficiali in azzurro di Gonzalo Higuain. Non erano bastate le poche battute lunedì al “San Paolo” nel giorno della presentazione della squadra al grande pubblico:, i supporter sotto l’ombra del Vesuvio volevano presenziare alla carica del leader, di un vero campione che ha deciso di sposare a pieno la causa azzurra, nel momento un cui molti hanno deciso invece di abbandonarla.

Breve ma intensa la conferenza stampa dell’argentino, terminata poco fa in diretta da Castel Volturno. Trenta minuti nei quali ha parlato di ciò che lo ha spinto a scegliere il Napoli a dispetto della sua ex squadra, una delle più forti al mondo, il Real Madrid. Qualche battuta anche sul raccogliere l’eredità di Cavani e del giocare in un vero e proprio tempio del tifo partenopeo quale il “San Paolo”, casa prima di lui anche di Diego Armando Maradona. Ma la differenza l’ha fatta la risposta alla provocazione sulla Juventus: l’attaccante ha dribblato diplomaticamente la risposta, proiettandosi sempre e solo sul Napoli: “Sono forti ma lo siamo anche noi, vogliamo vincere lo Scudetto”.

Breve ma preciso, sicuro ma pacato, come solo chi è abituato a grandi palcoscenici ed è sicuro delle scelte effettuate può fare. Niente sentimentalismi o proclami, solo la pura verità: “Napoli è stata una scelta ben ragionata e sono molto carico e motivato, felicissimo di essere qui”. El Pipita ha convinto tutti in conferenza stampa e lo farà sicuramente anche sul rettangolo verde di gioco, pronto a mandare in visibilio tutti i tifosi azzurri già  dalla prossima bellissima Emirates Cup di Londra.

Alessia Bartiromo
RIPRODUZIONE RISERVATA