shinystat spazio napoli calcio news De Laurentiis e Benitez riserveranno altre sorprese

De Laurentiis e Benitez non hanno ancora finito. È presto per tirare le somme


Presentazione_Benitez_7De Laurentiis e Benitez, e tutto lo staff azzurro, non hanno di certo rimosso il cartello con su scritto lavori in corso. I giornali e gli opinionisti ammirano il Napoli per la notevole campagna acquisti che sta conducendo, ma non nascondono perplessità sull’ amalgama del nuovo corso targato Rafa.

In realtà, rispetto alle voci, più che attendibili, di un mercato che dovrà, subito o più in là, rivelare ancora due o tre nomi chiave per la rosa partenopea, si potrebbero anche ipotizzare nuovi orizzonti, intorno a varianti tattiche che consentirebbero all’allenatore, come da lui espressamente richiesto, di contare su una scelta di calciatori utile a permettergli anche una nuovo duttilità tattica.

Jackson Martinez, per l’attacco, a qualcuno fa pensare come di un elemento di lusso da tenere in panchina come alternativa a Higuain. Invece, l’insistenza del Napoli, e l’investimento notevole che la società potrebbe da un momento all’altro concludere, fanno ipotizzare un utilizzo contemporaneo delle due punte, persino attraverso un cambio di modulo, che sacrificherebbe una delle due mezze punte esterne, oppure impiegherebbe Gonzalo o Martinez nel ruolo di punta mobile.

A centrocampo, l’arrivo di Gonalons, o di un altro mediano dai piedi buoni, completerebbe la doppia linea a scelta del mister, con Dzemaili, Behrami e Inler a comporre la mini rosa dei centrocampisti utili ad assicurare solidità e affidabilità tattica.

La difesa resta il reparto più discusso, sul piano delle certezze e delle impressioni del mister. Benitez vorrebbe almeno un altro difensore di provata esperienza internazionale. Skrtel, vecchia conoscenza del Liverpool di Rafa, sembra essere insistentemente accostato al Napoli. Lui, o un altro difensore, dovrebbero, poi, rinforzare la frazione centrale del reparto difensivo, dove Cannavaro non sembrerebbe più titolare inamovibile come è stato in questi anni.

Benitez vuole una difesa tecnica e collaudata, sul piano degli uomini e della sua fiducia, oltre che una coppia di fluidificanti di buon passo. In questo reparto, la chiave di mercato è anche il destino di Zuniga.

Alla luce delle novità di calciomercato che il Napoli dovrebbe, quasi di sicuro, riservare ai tifosi e a tutto l’ambiente, come già sostenuto dalla società nel mese di luglio, non è ancora possibile dare un giudizio definitivo su una rosa che potrebbe, alla fine, come parco giocatori risultare anche al di sopra delle aspettative. L’investimento generale, annunciato a inizio mercato, non sembra aver esaurito le cartucce, e i dirigenti del Napoli, con De Laurentiis in testa, non sembrano intenzionati a far sì che i proclami restino disattesi.

 

Sebastiano Di Paolo