Home » News Calcio Napoli » Benitez alla ricerca dei titolarissimi, trema capitan Cannavaro

Benitez alla ricerca dei titolarissimi, trema capitan Cannavaro

Cannavaro NapoliParole già da leader quelle oggi in conferenza stampa pronunciate da Rafa Benitez che, seppur sia l’allenatore del Napoli relativamente da poco e senza aver ancora affrontato incontri ufficiali, ha già le idee chiarissime. Una completa rivoluzione non solo tattica e che coinvolge tutti i giocatori ma anche come mentalità e gestione delle risorse umane, in una prima fase di preparazione al prossimo difficile e lungo campionato nella quale è ancora tutto concesso. Molte pedine il tecnico spagnolo non le conosceva al meglio ed ha approfittato di Dimaro per farsi un’idea globale del Napoli che sarà tra giusto un mese, una squadra che lavora sempre in sinergia dove tutti devono prendere coscienza del da farsi in nome del sacrificio, del cinismo e della versatilità, non dando mai nulla per scontato.

LEGGI ANCHE:   Raspadori al Napoli: una richiesta del Sassuolo frena la fumata bianca, filtra una sensazione

Attualmente tutti sono in lizza per un posto da titolare, dovendo dimostrare non solo il proprio valore ed il miglior stato di forma ma anche motivazioni ed attenzione massima, rispecchiando il modello di giocatore che predilige Benitez per formare così un team che possa arrivare davvero lontano in tutte le competizioni. Alla ricerca dei titolarissimi quindi, scende in campo chi è al top e può dare sempre il massimo. Tutti in discussione compreso il capitano di tante battaglie, il veterano dal cuore partenopeo che ha condotto la propria squadra dalla serie B al ritorno in Europa, passando per la splendida vittoria della Coppa Italia. Niente è dovuto e ben lo sa Paolo Cannavaro, soggetto di una parte della conferenza stampa di Benitez poche ore fa. “E’ un giocatore molto professionale, è il capitano e sta lavorando benissimo. Sono contento del suo atteggiamento ma se vogliamo crescere abbiamo bisogno di migliorare la rosa e sa che deve lottare per il posto da titolare”.

La fascia comincia a tremare, così come tutte le certezze sulle quali il club di De Laurentiis si è fatto strada in questi anni. Adesso si pensa in grande e non ci sarà più spazio per i sentimentalismi: chi dimostrerà di essere più in forma e motivato di altri scenderà in campo dove ogni battaglia sportiva sarà fondamentale per il conseguimento della vittoria finale. Diminuire al lumicino quindi i passi falsi ed ogni giorno sarà una verifica: Benitez sa come fare per formare un Napoli al top e tutti dovranno accettare le sue condizioni con grande umiltà e spirito di sacrificio.

LEGGI ANCHE:   Nuova squadra per l'ex Napoli: affare fatto in Serie A!

Alessia Bartiromo
RIPRODUZIONE RISERVATA