shinystat spazio napoli calcio news Cessioni Napoli-El Kaddouri verso il Toro, si pensa a Calaiò-Hernandez

CdS – Punto cessioni. El Kaddouri vicinissimo al Torino, Calaiò-Hernandez scambio possibile

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

elkaddouri-300x225

Cessioni Napoli – Cessione numero 1. Per ruolo, fattibilità e in fondo anche per la maglia. Perché andrà a fare il titolare. Rosati al Sassuolo: ci siamo, manca soltanto l’annuncio. Ricomincia da lì, il gigante buono. Poche pressioni, fiducia dell‘ambiente e sicurezza da ritrovare. Le qualità ci sono, indiscutibili. Come la voglia di tornare quel paratutto di Lecce e negli allenamenti a Castel Volturno. La formazione di quelli in uscita, parte da lui.

Portiere, poi la difesa. E perciò Federico Fernandez. Sei mesi in prestito al Getafe. Sei mesi giocando sempre, ed era quello che gli mancava per tenersi la nazionale e dimostrare il suo valore. Benitez l‘aspetta ora a Dimaro. L‘idea é vederlo in campo e dopo decidere insieme che fare. Il Getafe spera di riaverlo, anche in prestito. Lui ci tornerebbe: ci sono i mondiali e non può sprecare un altro anno. Ma prima vuole capire se può giocarsela a Napoli: più che un sogno é ormai un assillo, una rivincita. Si vedrà.

Allegra e Nicolao si faranno grandi alla Virtus Entella in Lega Pro. Vitale, grandicello invece lo è già. Dieci gol e dieci assist l‘ultima stagione alla Ternana. Per ora parte per il ritiro. Livorno era un’opzione: non se n’é fatto nulla. Né per lui, né per Donadel. Ma il mercato é lungo e imprevedibile soprattutto. Su Fideleff (al Maccabi Haifa, Israele) s‘é fiondato il Nacional di Montevideo. L’ha chiesto Rodolfo Arruabarrena, l’allenatore. Si tratta. Si valuta. Si ipotizzano scenari poi da concretizzare.

Gargano ne sa qualcosa: dalla Grecia alla Tunchia passando per Spagna e Portogallo, ogni giorno spunta una squadra. Le informazioni del resto non si pagano, cartellino e ingaggio però si. Gargano attende. Chi ha fretta é Omar El Kaddouri. Il Torino spinge per averlo. L’ultimo pensiero rilasciato da Petrachi, il ds granata é sembrato quasi un annuncio: “Siamo a buon punto, i rapporti col Napoli sono ottimi”. El Kaddouri al Torino, quindi: si fa.

Santana probabilmente al Genoa. Per Dossena idea Sampdoria. Sfoltire l‘organico, mandare a giocare i giovani e piazzare quelli che sembrano esserci da sempre. Si lavora a una missione (im)possibile. Dumitru é del Cittadella. Maiello alla Reggina, Fornito a Pescara. Su Ciano c’é l’Avellino. Hoffer ha mercato in Austria e Germania (Dinamo Dresda). Il gol tira sempre. Per Calaiò c’é la fila. Torino l’ipotesi che é anche amarcord. La Cina un‘opportunità milionaria scartata. Il Chievo di Sannino un sussurro. Palermo, un’emozione. Il rosanero é casa, passione e tifo da bambino. La B non è un problema. Calaiò-Hernandez il motivo di una chiacchierata e più tra Zamparini e De Laurentiis. Storia da approfondine.

FONTE: Corriere dello Sport

 

Preferenze privacy