shinystat spazio napoli calcio news Calaiò: "Ho dato la mia disponibilità al Palermo ma ho altre richieste. Ecco cosa mi promise De Laurentiis a fine anno"

Calaiò: “Ho dato la mia disponibilità al Palermo ma ho altre richieste. Ecco cosa mi promise De Laurentiis a fine anno”


calaiò allenamentoEmanuele Calaiò è sempre più un caso di mercato. Sul giocatore palermitano ci sono molti club, pronti a trattare con il Napoli in qualsiasi momento per accaparrarsi la punta ex Siena. Intercettato da alcuni giornalisti de “La Gazzetta dello Sport“, Calaiò ha fatto il punto sulla sua situazione, annunciando la sua voglia di trasferirsi nella squadra della sua città, quel Palermo che, con Gattuso allenatore, vuole ritornare subito in Serie A. Ecco quanto evidenziato da SpazioNapoli.it: “Per me Palermo è un sogno, ho sempre avuto il desiderio di chiudere la carriera nella mia città. Perinetti sa che sono disponibile a trasferirmi in Sicilia nonostante l’interesse di alcuni club di Serie A. Basta anche solo una telefonata, per il Palermo chiuderei l’affare in due minuti. Hernandez al Napoli? De Laurentiis e Zamparini sono in buoni rapporti, credo sia probabile che Abel sia l’argomento principale della loro discussione. Il presidente azzurro, dopo l’ultima partita di campionato, mi disse che mi avrebbe ceduto per darmi la possibilità di giocare di più. Rifiuto al Palermo a gennaio? Mettiamo in chiaro una cosa, non ho mai rifiutato il Palermo a gennaio. La scorsa settimana sono stato in città e alcuni tifosi mi hanno insultato per aver rifiutato la maglia rosanero, una cosa completamente falsa! A gennaio ero in trattativa con Napoli, Palermo e Torino, ma diedi priorità al Napoli perchè rispetto agli altri due club aveva cominciato a trattarmi sin da dicembre. Dissi però al mio procuratore che, nel caso in cui la trattativa con il Napoli non fosse andata in porto, avrei accettato la destinazione Palermo. Gattuso? Ringhio in panchina è un valore aggiunto. Ha smesso di giocare da poco e da calciatore ha vinto veramente tanto. Credo sia l’uomo adatto per guidare lo spogliatoio rosanero e poi, il suo 4-2-3-1, sarebbe ideale per me. Richieste? Con il Napoli ho altri due anni di contratto ma sia dagli Emirati che dalla Cina mi è stato proposto un biennale. In Grecia invece, il Paok Salonicco ha sondato il terreno anche perchè cercano un’attaccante per il preliminare di Champions. In Italia invece so che mi seguono Chievo e Torino poichè sia Sannino che Ventura mi stimano molto. Per ora non ho avuto contatti con la dirigenza siciliana ma credo che Perinetti si farà sentire appena ci sarà qualcosa sotto. Palermo è una priorità e Perinetti sa della mia disponibilità ad accettare l’offerta del club di Zamparini. Il direttore sa cosa fare per prendermi. Vorrei far parte di un progetto lungo, magari con un anno in più di contratto”.