shinystat spazio napoli calcio news ESUBERI NAPOLI | C'è un esercito da sfoltire: 40 elementi sono troppi

L’esercito di Rafa: Bigon deve sfoltire una rosa di 40 elementi


ESUBERI NAPOLIESUBERI NAPOLI | L’esercito azzurro è pronto a partire per Dimaro, ma prima bisognerà sfoltire un po’ l’organico visto che, in attesa di qualche nuovo acquisto, sono già 32 i giocatori attualmente a disposizione di Benitez. Tanti, troppi. Quasi 40 se consideriamo pure i Primavera che potrebbero essere aggregati e quelli che erano in prestito e che sono tornati. Ecco dunque che ci sarà tanto lavoro da svolgere sia per il d.s. Bigon che per il responsabile del vivaio Barresi, anche lui fresco di diploma a Coverciano.

Spicco La lista dei sicuri riconfermati include una dozzina di elementi tra i quali spiccano l’ultimo arrivato Mertens ed il rientrante Fernandez che, per il momento, sembra l’unico dei giocatori che erano altrove ad essere certo di far parte della rosa agli ordini del tecnico spagnolo. Logicamente, spetterà poi valutare sia al ragazzo che a Benitez quali sono le sue possibilità di impiego nell’anno che conduce al Mondiale. In tanti si giocheranno il posto nel Napoli che verrà durante il ritiro mentre per altri si aspettano le mosse della società sul mercato, come nel caso di Cavani. Spera di andare in Trentino l’esperto portiere Colombo, che confida nel rinnovo di contratto mentre Uvini, che neppure a Siena ha avuto spazio, potrebbe sorprendere tutti in precampionato. A Benitez, invece, spetterà valutare il baby Radosevic, sul quale ha puntato lo scouting azzurro, ma anche il rientrante Gargano perché è vero che il Napoli sta cercando un centrocampista come Gonalons, però la soluzione potrebbe già averla. Mesto dovrebbe essere l’alternativa a Maggio, Dossena attende di sapere cosa ne sarà di Zuniga: se il colombiano andrà alla Juve, l’ex Liverpool resterebbe a giocarsi il posto con Armero. Andranno via in tanti, ma le operazioni in uscita non sono facili. Ieri incontro con Livorno e Torino per El Kaddouri e Vitale mentre bisognerà trovare una sistemazione a Rosati, Santana, Donadel e Calaiò. Difficile piazzare Hoffer mentre Chavez ha mercato in Argentina. Più semplice dare in prestito i “cadetti” dell’esercito azzurro: Sepe, Maiello, Bariti, Dezi, Ciano e Dumitru.

Fonte: La Gazzetta dello Sport