shinystat spazio napoli calcio news DE LAURENTIIS Leyton Orient, la nuova sfida del Patron azzurro

De Laurentiis made in England: vuole acquistare il Leyton Orient


DE LAURENTIIS LEYTON ORIENTDE LAURENTIIS LEYTON ORIENT | Sembra che anche Barry Hearn, presidente del Leyton Orient, abbia un debole per Twitter: un buon modo per catturare Aurelio De Laurentiis, presidente del Napoli, cultore della comunicazione “cinguettante”, sempre più deciso ad acquistare un club in Inghilterra. Il Leyton Orient, squadra di League One – equivalente della Prima Divisione italiana – potrebbe fare al caso di De Laurentiis. E’ un club di Londra, parte Est della capitale britannica. E’ in corsa per la cogestione, insieme con il West Ham, dello stadio Olimpico, teatro dell’Olimpiade 2012. Ha 132 anni di storia e sebbene abbia partecipato ad una sola edizione del massimo campionato – nel 1962-63 – ha una discreta fidelizzazione nel territorio. E’ una società di prospettiva, come tutte quelle nell’area londinese. De Laurentiis potrebbe ripetere l’esperienza della famiglia Pozzo con l’acquisto del Watford e avere una ottima succursale del Napoli nella patria del calcio moderno.

Reazioni Il Daily Express ha dato ampio spazio ieri a questa notizia. Da Napoli nessuna conferma, ma sembra che davvero il Leyton sia nel radar di De Laurentiis. E’ stato preso in esame anche il Wimbledon, ma il Leyton convince di più. Il nome di De Laurentiis, grazie a Cavani, circola sempre di più in Inghilterra. I media britannici stanno scoprendo il personaggio, un imprenditore di successo che parla l’inglese alla perfezione e fa il pendolare sulla rotta Napoli-Roma-Los Angeles. I legami con gli Stati Uniti sono un punto a favore, per De Laurentiis. E il Leyton con il mondo Usa ha rapporti solidi. Un esempio? A luglio il Leyton giocherà a New York contro i Cosmos. Roba da cinepanettone 2013.

Fonte: La Gazzetta dello Sport