shinystat spazio napoli calcio news fifa confederations cup 2013

SPAZIO-ESTERO: FIFA CONFEDERATIONS CUP 2013. Alla Spagna basta un tempo. Cavani deludente, amaro esordio per l’Uruguay


FIFA Confederations Cup 2013Esordio anche per il Gruppo B della FIFA Confederations Cup 2013, ed in campo scendono i Campioni del Mondo e bi-Campioni d’Europa della Spagna. A fronteggiarli, l’Uruguay di Tabarez e soprattutto del “Matador” Cavani.

All’Arena Pernambuco di Recife finisce 2-1 per le “Furie Rosse”, ma il punteggio è sostanzialmente ingannevole poichè la Spagna ha largamente dominato l’incontro, chiudendolo nell’arco di primi quarantacinque minuti di gioco, durante i quali costruisce la vittoria. Il vantaggio iberico arriva grazie a Pedro (30′), ma è la deviazione di Lugano che risulta essere decisiva, sul destro da fuori area del attaccante del Barcelona.  Di Soldado (32′) il raddoppio; facile facile il destro sotto misura sulla verticalizzazione perfetta di Fabregas.

Un primo tempo che sarebbe potuto essere ancora più disastroso rispetto allo 0-2. La Spagna avrebbe meritato almeno un altro gol, al cospetto di un Uruguay assolutamente al di sotto delle proprie possibilità, soprattutto nelle sue bocche da fuoco. Cavani e Suarez non riescono mai ad andare al tiro in maniera convincente.

La ripresa non è altro che un refrain del primo tempo, con la Spagna che esercita il suo continuo e snervante possesso palla, e l’Uruguay che tenta di tradurre in qualcosa di pericoloso le rare ripartenze che riesce ad orchestrare.
Solo a tre minuti dalla fine la “Celeste” trova l’unica sfera di luce in una giornata di ombra con Luis Suarez, che batte Casillas con un calcio di punizione dal limite (87′). Solo dopo il dimezzamento delle distanze l’Uruguay insiste nella sua azione d’attacco, ma il tempo è praticamente scaduto e il giapponese Nishimura decreta la fine delle ostilità.

Spagna che conquista i primi tre punti in classifica, in attesa dello scontro tra Nigeria e Tahiti, atto conclusivo della prima tornata di FIFA Confederations Cup 2013 e che servirà a meglio delineare il Gruppo B. Se la Spagna può dirsi tranquillamente avviata in semifinale, l’Uruguay non potrà fallire la prova d’appello contro la Nigeria, esame a cui il deludente Cavani (non) ammirato stasera non può non superare se vorrà continuare la sua intercontinentale.

FIFA CONFEDERATIONS CUP 2013
1° TURNO
GRUPPO B
Arena Pernambuco, Recife

SPAGNA v URUGUAY 2-1
(20′ Pedro, 32′ Soldado – 87′ Suarez)

CLASSIFICA
SPA 3;  NGA 0*;  TAH 0*;  URU 0
(* una partita in meno)