shinystat spazio napoli calcio news INSIGNE NAPOLI, MAI PENSATO DI ANDARE VIA

Andreotti (ag. Insigne): “Lasciare Napoli? Non ci abbiamo mai pensato”


++ CALCIO: UNDER 21; ITALIA A FASE FINALE EURO 2013 ++

INSIGNE NAPOLI – Fabio Andreotti, agente di Lorenzo Insigne e del fratello Roberto, è intervenuto alla trasmissione radiofonica Si gonfia la rete a radio Crc. Tanti gli aspetti affrontati durante la chiacchierata con i giornalisti, a partire dal messaggio ricevuto dopo la bella prestazione di sabato sera contro l’Olanda. “Lorenzo è stato orgoglioso delle parole di Benitez, già preannunciate da un messaggio di Bigon. Il tecnico aveva precedentemente visto il suo gol su punizione in nazionale. Insomma l’era Benitez si apre bene per lui.

Senza il cambio tecnico ci sarebbe stato un cambio anche per Lorenzo? Diciamo che era una delle nostre perplessità e ne abbiamo discusso con Bigon ad aprile. Mazzarri ha fatto bene alla crescita di Lorenzo, indubbiamente, abbiamo notato però la sua sofferenza. Il tecnico toscano esprime un gioco di quantità con Behrami nel vertice basso. Nulla vietava a Mazzarri di esprimersi così ma i giocatori di qualità ne soffrivano, era chiaro e palese, ciò portava a un grande spreco di energie.

Lasciare Napoli? Non ci abbiamo mai pensato ma la questione l’abbiamo a suo tempo sottoposta a Bigon ricevendo una risposta scontata: se il tecnico gioca in questo modo non glielo si può vietare. La discussione fu poi arenata e rinviata, ora è proprio inutile riaprirla.

In conclusione, con Benitez Lorenzo potrà esprimere molto meglio le sue qualità. Con Mazzarri è stato perfetto, fatto sta che la sua attitudine trova il suo equilibrio maggiormente col gioco di Benitez. A differenza di come Lorenzo appare in campo è molto timido, è stato molto orgoglioso e felice  del messaggio di complimenti da parte del tecnico spagnolo.

Operazione Lukaku? Anche Cavani è arrivato a Napoli grazie a un’intuizione del presidente, idem l’arrivo di Lorenzo. La volontà di De Laurentiis è continuare a inserire altri giovani nel vivaio. Una operazione come questa è sicuramente alla portata del Napoli. Fino a pochi giorni fa si parlava di El Shaarawy e a gennaio infatti se ne è effettivamente parlato. L’avvento di Benitez facilita questa mentalità perché il nuovo tecnico proviene proprio dal settore giovanile. Non gli sarà difficile trasferire oltre un messaggio del genere.”