shinystat spazio napoli calcio news FUTURO CAVANI | Debutto nella Confederations contro la Spagna

Cavani, debutto contro la Spagna sognando la camiseta blanca


FUTURO CAVANIFUTURO CAVANI | Recife. I casi della vita. Il Matador Cavani debutta in Confederations Cup contro la Spagna campione del mondo e d’Europa. E proprio nella Liga lui potrebbe, anzi, vorrebbe sbarcare nella prossima stagione per indossare la maglia del Real Madrid, come ha detto anche il padre Luis nell’intervista ad un’emittente spagnola che ha provocato irritazione presso i tifosi del Napoli. C’è da superare un ostacolo, però, rappresentato dalla clausola di 63 milioni fissata da De Laurentiis e dagli agenti del campione del Napoli: difficilmente verrà abbassata, come richiesto dai due procuratori romani che curano gli interessi di Edinson.

Cavani cerca di non esporsi sulla questione, almeno alla vigilia della partitissima con le Furie Rosse che dominano il calcio mondiale da anni. Nel 2010 il successo nella Coppa, dove l’Uruguay fu protagonista. Il Matador è il trascinatore della squadra di Tabarez, che non vive un momento straordinario: rischia di essere estromessa dai Mondiali 2014. Intanto, vorrebbe brillare alla Confederations dopo la disastrosa esperienza alle Olimpiadi di Londra culminata con l’eliminazione al primo turno. Il Matador sarà confermato alla guida dell’attacco, lui e Luis Suarez – altro candidato al Real Madrid – proveranno a scardinare la difesa della Spagna e a regalare un sorriso a Tabarez, il Maestro contestato in Uruguay perché la squadra non è stata convincente nelle ultime apparizioni.

Nei giorni scorsi Cavani ha parlato della Confederations Cup: “Il punto conquistato contro il Venezuela ci dà fiducia in vista delle prossime partite delle qualificazioni mondiali, però adesso pensiamo a questa importante manifestazione. Sono concentrato, voglio dare il massimo per questo gruppo”. Dopo aver vinto il titolo di capocannoniere in Italia, realizzando ventinove reti, punta a conquistare quello nella Confederations.

Fonte: Il Mattino