shinystat spazio napoli calcio news La rosa per il ritiro vedrà inclusi alcuni giovani indicati da Benitez

La rosa per il ritiro vedrà inclusi alcuni giovani indicati da Benitez


benitez

Al primo giorno di ritiro in Val Di Sole, il 13 luglio prossimo, mancheranno quei calciatori che hanno dovuto far slittare le loro ferie per impegni con le rispettive nazionali ma l’organico resterà comunque inalterato, cioé composto di venticinque elementi. Sarà un gruppetto di giovani a compensare le assenze. Non solo alcuni di quelli già in forza alla Primavera che é arrivata in finale di Coppa Italia ma eliminata dai play off scudetto, anche altri baby in procinto di arrivare a Napoli su segnalazione del nuovo allenatore: spagnoli, portoghesi, inglesi. Giovani promesse, ragazzi che hanno mostrato del talento, campioncini in erba. Tutti ragazzi segnalati da amici e colleghi del tecnico spagnolo. Finché Rafa Benitez non verificherà di persona quanta materia prima abbondi in Campania e regioni limitrofe e come sia indispensabile dotarsi di un centro sportivo in proprio.

Attenzione ai giovani fin dal primo giorno di ritiro, quindi. E‘ buon abitudine di Benitez, infatti, ingaggiare alcune promesse del calcio europeo durante il mercato estivo, aggregarle alla prima squadra per il ritiro e poi lasciarle maturare nelle squadre giovanili del club. Fu grazie a lui che il Liverpool tre anni fa riuscì a soffiare al Real Madrid ed al Barcellona un giovane talento del dal Cadice, Jesus Fernandez Saez de la Torre, noto come Suso, classe 1993, centrocampista offensivo. Benitez teneva sotto osservazione il ragazzo già da un po‘ ed appena si presento l’occasione lo fece ingaggiare nel settore giovanile dei Reds. Al Napoli pare che abbia già suggerito un ragazzo portoghese ed uno spagnolo ma prima vorrebbe sincerarsi della qualità dei componenti il vivaio azzurro.

 

FONTE: Corriere dello Sport