shinystat spazio napoli calcio news Edu Vargas segna ancora in Nazionale e tenta Benitez

Edu Vargas, la rinascita è “Roja”! Benitez ora pensa a Turboman


vargas-chile-e1358526857173

Edu Vargas, l’oggetto misterioso, l’operazione più negativa della gestione De Laurentiis torna a incantare con la maglia del Cile. Dopo i gol nelle amichevoli con l’Egitto e con il Brasile, Turboman mette a segno uno dei due gol con cui la nazionale di Jorge Sampaoli ha vinto ad Asunciòn, sul campo del Paraguay, facendo un bel passo in avanti nella corsa alla qualificazione dei mondiali di calcio. Edu ha davvero incantato con alcune giocate piene di personalità e soprattutto mettendo a segno una rete dai 20 metri che ha sbloccato il risultato. Vargas fa parte di una generazione di talenti cileni (Vidal, Medel, Sanchez e altri ancora) che sta davvero regalando entusiasmo ai tifosi della Roja. Turboman è stato ceduto in prestito al Gremio a gennaio: con la squadra brasiliana ha disputato da titolare la Coppa Libertadores. Nei dodici mesi con la maglia azzurra non ha mai giocato da titolare con il Napoli in campionato, accumulando presenze dal primo minuto solo in Europa League e in Coppa Italia. Tre gol per lui e poi niente altro.

Rafone Benitez è sicuro di poterlo aiutare ad esplodere in serie A: il Napoli ha pagato 11,5 milioni di euro all’Universidad de Chile per ingaggiarlo e per strapparlo alla concorrenza di molti altri club europei. Per intenderci, Vargas è un pallone d’argento del Sud America: un anno fa è arrivato alle spalle di Neymar. Nel Gremio ha ritrovato vitalità, entusiasmo e gol (in Cile detiene molti record). 24 anni a novembre e la certezza di non aver fatto un buco nell’acqua. Per questo Benitez ha chiesto di poterlo vedere in azione a Dimaro: non è facile, perché il Gremio non lo lascia partire prima di gennaio del prossimo anno. Forse dovrà stare un altro anno in Brasile e tornare alla base soltanto dopo i Mondiali del 2014.

FONTE: Il Mattino