shinystat spazio napoli calcio news Benitez al lavoro per scremare la rosa. In difesa si punta deciso su Astori, ma il sogno è sempre Mascherano

Benitez al lavoro per scremare la rosa. In difesa si punta deciso su Astori, ma il sogno è sempre Mascherano


benitez

Incollato davanti allo schermo gigante della sua casa a Liverpool, Rafa Benitez sta mandando praticamente a memoria i 47 dvd che il Napoli gli ha inviato. Sono le gare dell’ultima stagione (compresa l’Europa League e la partita di Coppa Italia con il Bologna) in cui lo spagnolo sta cercando di capire chi della rosa azzurra, di quelli che non conosce, possono far parte della rosa dei 25 che comporranno il suo Napoli. Le risposte le darà a Riccardo Bigon la prossima settimana e serviranno a capire il destino di giocatori come El Kaddouri, Gamberini, Mesto, Calaiò e così via dicendo. Prima cercherà di comprendere se ha già in casa le risposte migliori per il suo 4-2-3-1 e poi chiederà al ds azzurro di intervenire sul mercato.

In realtà il Napoli una scelta l’ha già fatta: visto che Cairo gioca ad alzare ripetutamente il prezzo di Ogbonna, Bigon ha virato su Astori, attendendo il sì del difensore. C’è il Cagliari da convincere ma servono 13 milioni. Una cifra che non spaventa il presidente De Laurentiis, pronto a lasciare il segno sul mercato estivo. Difficilmente, però, nonostante l’ottimismo del patron, il primo acquisto della stagione sarà annunciato entro la prossima settimana.  E l’idea meravigliosa, in attesa di definire il destino di Cavani, che ha in testa Benitez continua a essere Javier Mascherano. Strapparlo al Barcellona sembra un’impresa titanica. Ma De Laurentiis non si ferma davanti a niente e non si arrende tanto facilmente. Così per fare felice l’allenatore, il presidente potrebbe decidere di investire 20 milioni di euro sull’argentino.  Il Liverpool attende di parlare con Skrtel per capire le vere intenzioni del difensore slovacco: i reds, comunque, non sembrano disposti a fare barricate per trattenerlo. L’Arsenal, invece, prova a blindare Koscielny sui cui Benitez è in pressing. In difesa, nonostante la frenata, resta sempre in ballo la pista che porta a Benatia dell’Udinese.

FONTE: Il Mattino