shinystat spazio napoli calcio news Pampa Sosa: "Torres e soldi per Cavani, lo farei subito"

Pampa Sosa: “Torres più soldi per Cavani? Lo farei subito. Urge un esterno come Cerci che sappia saltare l’uomo”


sosa_Contenuti_Notizie_63075_300_660_3

Su Twitter il Pampa Sosa ha postato ieri una foto che lo ritrae con la maglia di Ezequiel Lavezzi, chiedendo al Pocho dove andrà a giocare il prossimo anno. Il 30 luglio i due potrebbero rivedersi al San Paolo, dove Sosa è di casa, in occasione dell’amichevole tra gli azzurri e il Paris Saint Germain. Ieri centravanti e oggi apprezzato commentatore tv, il Pampa è l’uomo ideale per parlare dell’attacco del Napoli che, ovviamente, non può prescindere da Edinson Cavani: «Il futuro dell’intera squadra dipende da lui, non solo quello del reparto offensivo», chiarisce immediatamente l’argentino. «Credo che con un aumento d’ingaggio possa restare in azzurro mentre sono scettico sull’ipotesi che De Laurentiis possa concedere al Matador i diritti d’immagine perché il presidente non ha mai derogato con nessuno sotto questo aspetto, anzi qualcuno ha rinunciato a venire nel Napoli proprio per questa ragione».

Sosa confida dunque nella permanenza di Cavani «anche grazie a Benitez, che saprà toccare i tasti giusti. Poi, però, dipenderà pure dall’amore che Edi nutre per questa città. La questione economica è importante, ma non può essere prioritaria». Le soluzioni alternative, comunque, non mancano: «Lo scambio Torres più soldi per Cavani lo farei oggi stesso. Del resto Benitez conosce benissimo il centravanti spagnolo, l’ha allenato in squadre diverse riuscendo sempre ad esaltarne le caratteristiche. El Niño è un giocatore impressionante, fantastico. All’Atletico Madrid ha segnato tanto e anche a Liverpool ha fatto benissimo». Dunque, il voto del Pampa va a Torres, anche perché ritenuto adatto al nuovo modulo di gioco del Napoli.

Se De Laurentiis, all’indovinello sui nuovi acquisti, ha aperto a Dzeko («Fuoco»), dalla Spagna arriva insistente anche la voce che vorrebbe il club azzurro sulle tracce di Alvaro Negredo del Siviglia: «È una prima punta, quindi anche lui alternativo a Cavani. Lo stesso discorso vale per Osvaldo, che è un centravanti a tutti gli effetti. Piuttosto, bisogna cominciare a pensare pure ad un attaccante esterno in grado di saltare l’uomo e creare superiorità numerica». Anche su questo Sosa ha le idee chiare: «Punterei su Cerci», afferma. Ovviamente, con Hamsik ed Insigne a formare il tridente dietro l’attaccante centrale: «Lorenzo contro l’Inghilterra ha preso per mano l’Under 21, ha giocato un’ottima gara coronando la sua prestazione con un gol strepitoso. È un gioiello, ha potenzialità enormi e può ancora migliorare. Sono convinto che nel nuovo sistema di gioco che appronterà Benitez si troverà benissimo».

Chiosa finale per gli argentini che potrebbero far parte del gruppo che si riunirà a Dimaro il 13 luglio. Benitez sogna Mascherano e dovrebbe avere a disposizione Fernandez: «Mascherano sarebbe un grande colpo — afferma Sosa —, anche se bisogna valutare le sue condizioni fisiche. Per quanto concerne il “Flaco”, invece, tornerà di sicuro utile. È titolare nella Selecciòn, un ruolo che non si conquista certamente per caso».

FONTE: Gazzetta dello Sport – Edizione Campania