shinystat spazio napoli calcio news Napoli conferenza Benitez, la fervida attesa dei tifosi azzurri

L’editorale di Alessia Bartiromo: “La fervida attesa per il Rafa day”


editoriale_alessia_bartiromoNapoli conferenza Benitez | Cari amici tifosi e tifose, io non ce la faccio più. Alla già crisi d’astinenza da fine campionato, si è unita anzitempo l’ansia da fervida attesa. Il mio giorno X ormai da tempo è il 21 giugno, quando finalmente a Castel Volturno arriverà, più “bello” che mai, Rafa Benitez. Non vedo l’ora di ascoltare la sua voce, capire realmente a cosa ambisce, le garanzie che gli ha dato la società, le sue vedute sul calcio moderno, cosa pensa del Napoli, le modifiche che vuole attuare al progetto, la lista degli acquisti, Cavani e le cessioni.

Per quanto infatti  il presidente De Laurentiis mi sia fortemente simpatico e lo stimi come imprenditore e come uomo dalla forte personalità e dall’immensa arguzia, ormai conosciamo già benissimo il suo punto di vista su tutto ed abbiamo bisogno di nuovi stimoli. Stranamente, neanche il calcio mercato lo è più: le speranze hanno infatti preso persino il posto della fantasia, riportando nomi di probabili innesti del Napoli che ogni tifoso sogna di veder giocare nella propria squadra ma che, fattivamente, rimangono quasi inarrivabili. Da una parte si mantengono le aspettative dei tifosi sempre alte, dall’altro sembra solo una grossa perdita di tempo, con gli addetti ai lavori nel ruolo di inediti direttori sportivi.

E’ arrivato il momento delle certezze, di costruire qualcosa di concreto, di conoscere più profondamente il nuovo tecnico azzurro, anche se ormai è come se fosse già un componente a tutti gli effetti di questa grande famiglia sotto l’ombra del Vesuvio. La volontà è quella di chiudere definitivamente il secondo capitolo dell’era De Laurentiis per scriverne il terzo, quello della definitiva consacrazione nell’Olimpo dei top club europei. Mancano solo quindici giorni e tutto sembrerà più chiaro. Preparatevi: il “Rafa day” è sempre più vicino e da quel momento in casa Napoli, tutto cambierà.

Alessia Bartiromo

RIPRODUZIONE RISERVATA