shinystat spazio napoli calcio news afc champions league 2013

SPAZIO-ESTERO: AFC CHAMPIONS LEAGUE 2013. Fase a gironi, il fallimento delle giapponesi, “boom” del Qatar


SPAZIO-AFC Champions LeagueChiusa la prima fase di AFC Champions League 2013 con l’elezione delle 16 contendenti che si daranno battaglia nella fase ad eliminazione diretta.  Note di interesse giungono dal Gruppo 2, con la qualificazione al fotofinish di Lekhiwiya e Al Shabab dopo le rispettive vittorie contro, rispettivamente, Al Ittifaq e Pakhtakor. Queste ultime terminano la fase a girone con 7 punti, insufficienti per la qualificazione, considerati gli 11 punti del Lekhiwiya e i 9 dell’Al Shabab.

Interessante la chiusura del Gruppo E con la qualificazione a sorpresa del Buriram United, a scapito di Jiangsu Sainty e Vegalta Sendai, sicuramente più accreditate alla vigilia. I thailandesi passano come secondi, alle spalle del Seoul, comodamente primo.
Ancor più interessante il Gruppo F, con tre squadre potenziali candidate alla qualificazione, dalle quali la spuntano il Guangzhou di Lippi e lo Jeonbuk Motors, che nello scontro diretto si spartiscono la posta in palio, sancendo il loro passaggio del turno e facendo fuori l’Urawa Reds, arrivato a pari punti con i coreani ma con una differenza reti peggiore.

Il Gruppo G ha confermato la situazione pervenuta alla quinta giornata, causa i due pareggi delle due gare in programma. Alla fase successiva accedono, pertanto, Bunyodkor e Beijing Guoan. Nel Gruppo H i Central Coast Mariners vengono travolti in casa per 0-3 dal Kashiwa Reysol, ma vengono graziati dal pareggio 2-2 tra Guizhou e Suwon che, annullandosi a vicenda, favoriscono così il passaggio del turno degli australiani. Negli altri gruppi situazione già definita già dalle scorsa giornata, quindi niente di rilevante ai fini di qualificazioni già sancite.

Il tabellone degli ottavi

Al GharafaQATAl ShababSAU
Al JaishQATAl AhliSAU
Beijing GuoanCINSeoulSKO
Buriram UnitedTHABunyodkorUZB
Al HilalSAULekhwiyaQAT
Al ShababEAUEsteghlalIRN
Central Coast MarinersAUSGuangzhou EvergrandeCIN
Kashiwa ReysolGIAJeonbuk MotorsSKO

 

Preferenze privacy