shinystat spazio napoli calcio news impossibile Napoli

L’editoriale di Raffaele Nappi: “Impossibile?”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Napoli-tifoseriaImpossibile è solo una piccola parola, creata dagli uomini, che accettano la vita che gli è stata data piuttosto che cercare di cambiarla.

DOMENICA 5 MAGGIO – “Come l’anno scorso, la maledizione si ripete: la Vecchia Signora, proprio lei, come accaduto col Lecce, si fa rimontare in casa dal Palermo di Sannino, che con grande determinazione si è imposto a Torino per 2 a 1. Gli uomini di Conte sono stati forse distratti dalla festa scudetto a portata di mano. Appuntamento rimandato, comunque, a Bergamo, dove basterà un pareggio.

MERCOLEDI’ 7 MAGGIO: Secondo match ball, seconda sconfitta. La Juve sembra non voler chiudere la questione scudetto, proprio quando le cose sembravano già finite. Questa volta è stato Chiellini a tradire i suoi, con un’autorete all’88’ minuto, quando la partita sembrava chiudersi sullo 0-0 e tutto sembrava preludere alla festa bianconera. Appuntamento rimandato a Torino, dove i ragazzi di Conte potranno festeggiare in casa contro il Cagliari il loro 29esimo scudetto.

SABATO 11 MAGGIO: L’incubo sembra avverarsi. Questa volta ci si mettono anche gli arbitri. Un 3-2 rocambolesco a Torino, che punisce, per la terza volta consecutiva, la squadra di Conte. È la terza sconfitta consecutiva, mai successo nei due anni di gestione. Conti, proprio lui, ha punito con una rasoiata dal limite il distratto Buffon. Festa per lo scudetto ora tutta in bilico. Appuntamento, questa volta decisivo, con Genova, dove sarà la Sampdoria di Delio Rossi a sfidare nell’ultima giornata di campionato la Juventus.

DOMENICA 19 MAGGIO, ORE 22:25 – Non si era mai vista una cosa simile. Una rincorsa insperata, incredibile, impensabile. Qualcuno, appena 4 giornate fa, l’aveva definita impossibile.

Si scherza, ragazzi. La Juve vincerà il suo 29esimo scudetto, forse già domenica prossima. Ma, come nella vita, anche nel calcio non si sa mai… In fondo è un gioco.

In fondo, anche nel girone dell’anno scorso in Champions ci davano per spacciati.

In Fondo il secondo posto non è un piazzamento ma una vittoria. Chiederlo a un certo +18 rispetto all’anno scorso…

Raffaele Nappi

 

Fonte foto: Mondopallone.it

Preferenze privacy