shinystat spazio napoli calcio news Mazzarri: obiettivo secondo posto. In mente alternative a Cavani

Mazzarri: obiettivo secondo posto. Per il futuro Dzeko, Jovetic e Pazzini

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Mazzarri e Maggio continuano a scalare posizioni nel libro dei record azzurriL’incontro con De Laurentiis a secondo posto aritmetico. Non prima. Mazzarri vuole raggiungere aritmeticamente l’obiettivo sudato per un anno intero e poi mettersi a tavolino con il presidente azzurro. Un confronto decisivo per la sua permanenza in azzurro: l’offerta è già arrivata da tempo un biennale con opzione sul terzo da oltre 3 milioni a stagione.

Programmazione, questo è il punto sul quale verterà l’incontro. L’obiettivo della società e la squadra che s’intende allestire per provare a conquistarlo. Su questo Mazzarri chiederà chiarezza e giocatori di prima fascia, elementi già pronti per il definitivo salto di qualità e per poter affrontare al meglio l’avventura in Europa. Poi deciderà se rinnovare con il Napoli, oppure no e in questo caso potrebbe anche restare fermo e ripartire più avanti in attesa di una proposta ritenuta interessante.

Il mercato, tutto verte intorno a Cavani. Mazzarri ha già metabolizzato da tempo l’idea che il Matador possa andare via a fine stagione e ha già in mente le alternative all’altezza. Nomi legati anche ad eventuali contropartite tecniche nella trattativa con l’attaccante uruguaiano. Tra queste c’è sicuramente Dzeko del Manchester City, atttaccante gradito al tecnico toscano. L’altro top player è Mario Gomez del Bayern Monaco che lascerà il club bavarese ma anche in questo caso dipenderebbe dall’eventuale assalto del club tedesco al Matador. Il Real Madrid metterebbe soldi (o Benzema e soldi) per coprire la clausola rescissoria, soldi poi da reinvestire per arrivare ad altri obiettivi graditi a Mazzarri. Tra questi Pazzini, non è un mistero il gradimento dell’allenatore del Napoli per l’attaccante del Milan, lo ebbe con sè nella Sampdoria. Lo voleva anche l’estate scorsa, lo prenderebbe molto volentieri per l’anno prossimo. Un attaccante già pronto, questo chiede Mazzarri, un tipo alla Osvaldo della Roma, altro nome gradito al tecnico, come gradito è il nome di Matri della Juventus. Discorso a parte per Damiao, l’attaccante brasiliano dell’International Porto Alegre, un giovane molto promettente, nel mirino del club azzurro ma anche di altri club europei. Il sogno di De Laurentiis è stato sempre Jovetic, inteso più come seconda punta nel gioco di Mazzarri. Il presidente azzurro sarebbe pronto ancora una volta a fare uno sforzo per arrivare al montenegrino. E tra gli attaccanti graditi al Napoli resta sempre Muriel dell’Udinese.

Si lavorerà anche per individuare il vice e Sanctis, o meglio in proiezione futura il nuovo De Sanctis. I due portieri giovani del panorama italiana più promettenti sono Perin e Consigli, tutti e due molto ambiti e quindi difficili da prendere.

Fonte: Il Mattino

Preferenze privacy