shinystat spazio napoli calcio news Napoli e l'esercito dei diffidati, ma anche il Cagliari non scherza

Napoli e l’esercito dei diffidati, ma anche il Cagliari non scherza

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Udinese-Napoli_h_partbTanti, troppi forse. Nella sfida verità di stasera gli azzurri rischiano di perdere qualche pezzo pregiato in vista della gara interna contro il Cagliari. A rischiare sono i seguenti giocatori: Gamberini, Pandev, Inler, De Sanctis, Calaiò, Armero, Zuniga, Insigne, Behrami, Campagnaro.

Nel gioco psicologico della “fobia da squalifica“, gli azzurri dovranno superare l’ostacolo mentale che si contrappone tra una prestazione grintosa e accorta e il pericolo dell’intervento eccessivo che potrebbe significare giallo, ergo squalifica. Anche da questi dettagli passa la maturazione di un gruppo abituato a giocare con l’umana insidia dei cartellini, ovvia conseguenza quando si mette in atto un gioco maschio attraverso la propria forza d’urto.

Di contro, anche in casa dei sardi non si possono dormire sonni tranquilli. Sono, infatti, sei i giocatori che rischiano la squalifica n caso di giallo. Ecco i nomi dei calciatori rossoblu che dovranno stare attenti: Sau, Conti, Pisano, Ekdal, Pinilla, Dessena.

Insomma, le sorti della stagione potrebbero essere condizionate in maniera sostanziale anche dalle assenze causa squalifica, e questo è un dato di fatto da non sottovalutare anche a gara in corso, quando qualche elemento necessita di essere sostituito per non aumentare le possibilità, a causa della stanchezza e dell’appannamento consequenziale, di incorrere nella sanzione. Meditate, tecnici, meditate …

Preferenze privacy