shinystat spazio napoli calcio news Esclusiva SN, Fabio Andreotti: "Lorenzo Insigne è un sano esempio per tutti i giovani calciatori napoletani"

Esclusiva SN, Fabio Andreotti: “Lorenzo Insigne è un sano esempio per tutti i giovani calciatori napoletani”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

gala_calcio_sportitalia_2012_2013_napoli_spazionapoli_foto_immagini_insigne_andreotti_procuratoreE’ uno dei procuratori dei calciatori più importanti della nostra serie A, procuratore Fifa e manager della Doa, una società di scouting fondata insieme ai suoi collaboratori Ottaiano e Della Monica che cura gli interessi anche dell’attaccante del Napoli e della Nazionale under 21 Lorenzo Insigne. Parliamo di Fabio Andreotti che, da sempre sui campi di calcio, conosce bene le realtà sportive campane ed i meccanismi che ne derivano, focalizzandosi sui tanti giovani che in una terra calcisticamente da sempre molto fertile come la Campania, sperano di poter calcare un giorno un palcoscenico blasonato e magari anche internazionale, diventando calciatori professionisti. Una bella favola come quella che vede protagonisti tra tutti l’attaccante azzurro di Frattamaggiore, oggetto tra le altre cose della nostra chiacchierata in esclusiva per SpazioNapoli.

“Caserta, Napoli e la Campania in generale sono terreno molto fertile per i ragazzi che vogliono vivere di calcio, c’è una cultura molto diversa rispetto al Nord, si scende anche per le strade a giocare e si va a scuola calcio sin da piccoli. Anche Lorenzo Insigne ha iniziato la sua carriera muovendo i primi passi in una seria scuola calcio. Lui è di Frattamaggiore e da piccolo scendeva in piazza come tanti altri bambini della sua età a giocare. Poi è cresciuto in una scuola calcio di San Giorgio a Cremano e pian piano, senza bruciare le tappe, è iniziata la sua ascesa. Ormai è diventato un vero campione del calcio non solo napoletano ma anche di quello italiano ed a livello internazionale, un ottimo e sano esempio per tutti i ragazzi che vogliono intraprendere questa stupenda strada. Oltre ad avere un talento immenso ha valori come pochi, insieme ad un’ottima famiglia che lo supporta e gli sta da sempre vicino. Prevedo per lui grandi cose. Il suo futuro è comunque legato al Napoli, squadra della sua città e per la squale ha sempre tifato ed il suo obiettivo è regalare tante gioie ai tifosi partenopei che da subito hanno creduto in lui, anche dopo il doloroso addio di Lavezzi”.

Alessia Bartiromo

RIPRODUZIONE RISERVATA

Preferenze privacy