shinystat spazio napoli calcio news Pellegrini: "Al centrocampo azzurro servirebbe uno come Cigarini"

Pellegrini: “Al centrocampo azzurro servirebbe uno come Cigarini”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

luca-pellegrini-320x239Luca Pellegrini, ex calciatore in forza alla Sampdoria, ha rilasciato alcune dichiarazioni in vista del match di domani pomeriggio al San Paolo.

Ecco le parole del ex doriano: “Al Napoli manca un giocatore come Cigarini, un metronomo che sa impostare il gioco e tentare la giocata difficile. Carmona e Biondini in mezzo al campo sono bravi a catturare il pallone e ripulirlo, ma necessitano di un regista, un po’ come Behrami e Dzemaili nel Napoli. L’Atalanta è molto dipendente dal suo regista e lo si è visto anche domenica scorsa col Pescara. I nerazzurri quando riescono a innescare i giocatori di qualità, uno su tutti Bonaventura, possono rendersi pericolosi, altrimenti faticano molto per la mancanza dell’ex azzurro. Denis e Livaja non si sono ancora integrati al meglio, ma sono anche calciatori con una certa confidenza col gol e due attaccanti molto pericolosi sotto porta. Del Grosso invece sta un po’ deludendo dopo un buon inizio. Per un attaccante che vive per il gol, la mancanza di quest’ultimo è una mancanza grave, come se ti mancasse l’ossigeno. A volte però basta un episodio per sbloccarsi e ritornare a segnare con continuità. Cavani è un campione, un giocatore che tutti vorrebbero avere. Deve solo ritrovare un po’ di serenità e tranquillità e il gol arriverà“.

Preferenze privacy