shinystat spazio napoli calcio news Britos: l'operazione è andata bene. Previsto a breve il suo ritorno in campo

Britos: l’operazione è andata bene. Previsto a breve il suo ritorno in campo


miguel-angel-britos-napoli-calcio_33825579_500x375“Vedrà, guarirà in tempi brevissimi. E con queste applicazioni speciali, potrà allenarsi già tra qualche giorno” , ha detto lo specialista al termine della riduzione della frattura alla mandibola sinistra, intervento durato quarantacinque minuti circa. Britos, assistito dai medici sociali Alfonso De Nicola ed Enrico D’Andrea (quest’ultimo già al suo fianco quando si operò al piede destro nella clinica Dexeus di Barcellona), nonchè dall’odontoiatra di fiducia, Valentino Tundisi, è entrato in sala operatoria a metà mattinata. Si è sottoposto all’ intervento con la massima serenità. E dopo alcune ore in osservazione ha fatto ritorno a casa. La frattura, determinata da uno scontro aereo con il compagno di squadra Inler verso la fine del primo tempo della gara con la Juventus, era composta per cui già non richiedeva tempi di recupero lunghi. Ma per consentirgli di poter lavorare sul campo senza problemi (e magari anche giocare a Verona con il Chievo) gli sono state applicate due micro-placche al titanio a protezione.Resta comunque alquanto improbabile un suo impiego al Bentegodi,peraltro contro un avversario a cui aveva fatto due gol: uno con la maglia del Bologna, l’altro con quella del Napoli, proprio al rientro dopo l’altro intervento, quello più delicato, al quinto metatarso del piede destro.

Fonte: Corriere dello Sport

Preferenze privacy