shinystat spazio napoli calcio news Pandev: "Vince chi ha più fame. Non firmiamo per il secondo posto. Cavani e Hamsik? Mi ricordano..."

Pandev: “Vince chi ha più fame. Non firmiamo per il secondo posto. Cavani e Hamsik? Mi ricordano…”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

allenamento_napoli_spazionapoli_pandev

E’ la sua partita, perché quando vede bianconero è come un toro che vede il drappo rosso. Goran Pandev è pronto alla sfida di domani sera contro la Juve, Mazzarri lo farà partire titolare al fianco di Cavani. Il tecnico azzurro crede nel macedone, nella sua voglia di riscatto e nelle sue capacità tecnico tattiche. Nella scorsa stagione fu proprio una doppietta alla Juve al San Paolo, purtroppo inutile, a far scoppiare l’amore con i tifosi azzurri. Amore rinsaldato con il bellissimo gol a pallonetto nella disfatta di Pechino. Insomma Napoli-Juve è la partita di Pandev. Con la maglia dell’Inter ha vinto tutto quello che c’era da vincere ma la sua fame non è ancora assopita Vince chi ha più fame. E’ vero, sono l’unico del Napoli ad aver vinto lo scudetto, quando giocavo con l’Inter, nell’anno magico del triplete con Mourinho. Ma non ho segreti particolari da svelare ai miei compagni. La mentalità vincente già l’abbiamo, per merito di Mazzarri. E ha ragione il nostro allenatore quando dice che bisogna concentrarsi su una partita alla volta, senza fare calcoli. Alla fine vince chi ha fatto più punti: semplice”. 

Queste le prime parole rilasciate dall’attaccante azzurro a La Repubblica nello speciale che il quotidiano ha voluto dedicare alla sfida di domani sera.

Gli obiettivi sono chiari “I bianconeri sono fortissimi, nessun dubbio su questo, però, per il secondo posto non firmiamo più. abbiamo fatto il massimo per rimanere incollati alla Juve fino allo scontro diretto del primo marzo. Ora sono proprio curioso di vedere al San Paolo, nel nostro stadio, cosa succederà”. 

La forza del Napoli – “In panchina siamo messi bene. Mazzarri è un grandissimo allenatore: non adotta lo stesso gioco di Mourinho, ma sul piano della personalità e del carisma posso assicurare che gli è molto vicino. Adesso non gli resta che iniziare a vincere: sono sicuro che ci riuscirà molto presto. Cavani e Hamsik sono due giocatori formidabili, sullo stesso livello di Eto’o e Milito nella stagione del triplete con l’Inter. Anche noi abbiamo un attacco fantastico. I nostri due campioni stanno facendo la differenza. Sono sicuro che saranno decisivi anche nella sfida contro la Juventus“.

Pandev, il Napoli e Napoli “Posso ancora migliorare tanto e mi manca qualche gol, anche se il mio mestiere non è mai stato quello del cannoniere. Pandev gioca per la squadra. Nella scorsa estate ho ricevuto tante offerte, ma restare a Napoli è stata la scelta giusta. Mi trovo benissimo sotto tutti i punti di vista. Faccio parte di un gruppo fantastico, che insieme a Mazzarri è uno dei nostri punti di forza”. 

 

CONOSCI SPAZIONAPOLI?

SpazioNapoli è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioInter.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

LE ULTIMISSIME

Seguici su Facebook

Preferenze privacy