shinystat spazio napoli calcio news Walter Mazzarri in conferenza: "La Juve è forte, bisogna riconoscerlo. Ma non sempre vincono i più forti..."

Walter Mazzarri in conferenza: “La Juve è forte, bisogna riconoscerlo. Ma non sempre vincono i più forti…”


mazzarri

La conferenza è terminata alle ore 18.15. Un Walter Mazzarri molto carico, consapevole della potenza dell’avversaria ma fiducioso dei propri mezzi e dei propri ragazzi.

Ecco quanto evidenziato da SpazioNapoli, rileggi il nostro live:

Maggio?

Domani vedrete, ora vado da Frustalupi e sento che mi dice…

Insigne

Partirà dalla panchina con Pandev titolare che ha più esperienza e non ha giocato 90′ a Udine come Lorenzo. Sono molto contento di come sta crescendo…

Juventus spavalda, messaggio ai tifosi

Deve essere una bolgia dall’inizio alla fine, spero che ci aiutino contro questa signora squadra. Son forti, bisogna riconoscerlo. Ma a volte non sempre i più forti vincono… Napoli non è Glasgow… Se succede come in Napoli – Milan 2 -2 che sentì tremare la terra. Anche se si fanno due errori mi piacerebbe sentire i tifosi tutti assieme fino al 95′.

Le parole di Maradona 

Maradona fa sempre bene al Napoli, ha fatto la storia, è un uomo intelligente e carismatico. Spero che ci porti anche fortuna, che la sua classe venga raccolta dai nostri calciatori. E’ stato molto rispettoso nei miei confronti e colgo l’occasione per ringraziarlo tramite voi.

Pirlo

Come per tutti i giocatori di classe gli riserveremo poco spazio. Ma attenzione anche a Marchisio, Vidal, le ali, Vucinic e i movimenti degli attaccanti. La Juve non è solo Pirlo, se fermiamo solo lui la Juve troverebbe comunque altre soluzioni. Di certo non vi dirò come lo limiteremo…

Preparazione fisica per la “primavera”

Si, ci siamo parlati in un certo modo con il preparatore. Da quando arriveranno i campi buoni, come tutte le mie squadre, miglioriamo sia come gioco e mi auguro anche come risultati.

Rispetto all’andata un Napoli più forte?

Se andate a rivedere la partita, già a Torino abbiamo giocato alla pari fino alla perdita della marcatura su Caceres. Domani spero di imporre più gioco ma sinceramente già lì dimostrammo di essere una squadra tosta e sono contento della nostra crescita. Ben venga qualcosa in più domani sera…

Cavani e il suo digiuno

Quando fa goal è un fuoriclasse ma quando non segna è Mazzarri che non lo mette in condizione di fare goal. Mi piace da morire questa cosa… mi gasa da morire.

Scherzi a parte io credevo che segnasse già ad Udine, prima di quella gara gli ho detto di non pensare al gol e di muoversi con libertà. Più ci pensa e peggio è. Lui non è come Gilardino o Inzaghi che trovavano il gol anche senza muoversi, lui è un giocatore diverso.

Cosa significa vincere

Inconsciamente si potrebbe sottovalutare il Chievo e quindi sarò ancora più un martello con loro

Pressione

Vi dico una cosa se vi interessa. Quando abbiamo finito ad Udine ho detto alla squadra che comunque va a finire con la Juve avremo altre undici finali e sarò un martello sempre peggio. Abbiamo una grande credibilità tra noi.

Prestazioni dei giocatori

Non sono d’accordo con voi, io faccio un bel distinguo del rendimento della squadra nelle ultime tre partite. Con Lazio male, ci è andato anche bene il risultato. Con la Samp non ho nulla da rimproverare, è stata solo colpa del campo. Con l’Udinese mi è strapiaciuta, è mancato solo il risultato. Su tre partite io le ho viste in maniera diversa, la squadra non sta male. A volte ci gira tutto storto e a volte ci va anche bene come con la Lazio dove loro hanno giocato meglio e meritavano di più.

Su Calaiò

Preciso che è il quarto attaccante e l’ho voluto io, abbiamo perso a Plzen ma mica è stata colpa sua.  Non è vero che non è utile e che non ci servirà, sono state travisate alcune parole e non mi è piaciuto

Come si affronta la Juve

Noi siamo sfavoriti, loro stanno meglio. L’importante è fare il massimo di quello che sappiamo fare. Non credo che sia la partita più importante della mia carriera da allenatore, abbiamo vinto una finale di Coppa Italia contro la Juve, lo abbiamo già dimenticato? Noi dobbiamo solo essere felici di essere arrivati dove siamo, facciamo paura a tutti, anche a una Juve che in 100 anni di storia ha raggiunto sempre grandi traguardi.

Ambizioni

Sono 23 anni che il Napoli non arriva nelle primissime posizioni, eccezion fatta per il nostro terzo posto. Il Napoli ha attestato di essere una delle migliori, già questo è un grande successo che a volte ci dimentichiamo di far ricordare ai tifosi.

Orsato

Contentissimi, è un grande arbitro. Per noi andavano bene tutti.

Partita scudetto o solo grande partita?

Mi sembra facile non dire partita scudetto, ci sono undici partite e può succedere di tutto. Che sia affascinante, importante e sentita, questo lo avvertiamo tutti ma ne abbiamo fatte già tante di sfide del genere, qualche sfizio in passato ce lo siamo tolti…

Benvenuti alla diretta testuale a cura di SpazioNapoli!



ULTIME NOTIZIE

CHI SIAMO

Spazio Napoli è un giornale online in cui troverai: news Napoli, calciomercato Napoli, biglietti Napoli, foto Napoli, video Napoli, Primavera Napoli.

NUOVEVOCI

Appendice sportiva della testata giornalistica “Nuovevoci” – Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore editoriale “SpazioNapoli.it”: Antonio Manzo

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da SSC Napoli Calcio

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl