shinystat spazio napoli calcio news Domizzi: "Voglio chiudere la carriera a Udine. Cavani? Il più forte del campionato, ma domani proverò a fermarlo"

Domizzi: “Voglio chiudere la carriera a Udine. Cavani? Il più forte del campionato, ma domani proverò a fermarlo”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Sarà l’ex più importante che domani scenderà in campo e chissà se ogni tifoso azzurro avrà un colpo al cuore, ripensando alle sue lacrime in maglia azzurra quel 10 giugno 2007 che sancirono la risalita dall’inferno della B per il Napoli o semplicemente ripenseranno a quei 2 rigori realizzati contro la Juve durante il primo anno di A. Maurizio Domizzi ha lasciato una traccia di sè importante in tutti i tifosi napoletani che ricordano la scalata dalla B fino ai vertici del calcio europeo. In una lunga intervista a “La Gazzetta dello Sport” il forte centrale difensivo bianconero racconta il momento della sua Udinese e soprattutto annuncia che vorrebbe con sè in maglia bianconera un ex Napoli. Ecco quanto evidenziato per voi da SpazioNapoli.it: “Cavani? E’ il giocatore più forte del campionato, per fermarlo serve ridurgli lo spazio e lasciargli poco campo. Noi ci proveremo anche perchè in casa abbiamo sempre fatto ottime partite e poi brucia ancora quel pareggio dello scorso anno. Qual’è l’assenza che pesa di più? Sicuramente Pinzi, ci manca per il ruolo che ricopre e per la carica che dà. Muriel ? Paga molto il lungo infortunio estivo, speriamo di averlo al meglio per la fine del campionato. Il tuo futuro? Ho un contratto fino al 2015, se dovessi decidere io, chiuderei la carriera all’Udinese. Al posto di Di Natale? Quagliarella è un sogno, ma non so se la società farà un investimento così importante”.

Preferenze privacy