shinystat spazio napoli calcio news Dopo la febbre e lo spavento per la rapina, Marek torna in campo lunedì

Dopo la febbre e lo spavento per la rapina, Marek torna in campo lunedì


Hamsik messo K.O. dalla febbre: "Peccato, volevo esserci. Stasera sarebbe stata un'esperienza da vivere"Spera possa esserci già oggi a Castelvolturno o al massimo domani quando si comincerà a fare sul serio per la trasferta di Udine. Hamsik colpito dall’influenza è stato costretto a saltare la gara di Europa League con il Viktoria Plzen, due giorni a casa per smaltire il virus e riprendere energie e condizione. Monitorato costantemente dal medico sociale De Nicola, stamattina si deciderà se farlo già allenare con i compagni, oppure se la preparazione dello slovacco comincerà domani. Sicuramente si conta sulla sua disponibilità per lunedì sera al Friuli. Una settimana difficile per Marek, prima la delusione per il palo colpito contro la Sampdoria e il pareggio finale degli azzurri. Poi il grosso spavento per la rapina subita a via Cynthia, il rolex che gli è stato strappato via, il colpo subito al volto.
Quindi l’influenza che lo ha costretto a saltare la sfida contro il Viktoria Plzen, una partita alla quale teneva perchè per lui sarebbe stato come un derby. In Europa League ha giocato pochissimo fin dal girone eliminatorio, Mazzarri lo ha preservato spesso. Stavolta a Plzen invece l’avrebbe fatto partire titolare tanto è vero che l’aveva provato a Castelvolturno nell’undici base. Piani stravolti dalla febbre a trentotto e mezzo. Marek si è evitato il gelo di Plzen e in questi due giorni ha avuto modo di staccare la spina e di riposare. Ora davanti a sè ci sono i prossimi impegni, a cominciare da quello di Udine e da quello ovviamente molto più importante contro la Juventus. Ricarica le batterie Hamisk e non vede l’ora di rilanciarsi nella mischia. Il top player del Napoli insieme a Cavani, l’elemento capace di far cambiare marcia agli azzurri. E anche quello che segna di più dopo il Matador. Riposo contro il Viktoria Plzen, all’andata entrò a inizio ripresa e provò lui a lanciare gli azzurri verso la rimonta. Un paio di fiammate, alcune occasioni mancate di un soffio, non ci riuscì: una serata maledetta quella contro la squadra ceca. E non ha avuto modo di vendicarsi al ritorno, lo slovacco ora concentrerà tutte le sue energie sul campionato, il vero obiettivo del Napoli. Prima l’Udinese, poi la Juventus, in quattro giorni gli azzurri si giocheranno una stagione in chiave scudetto.
Hamsik vuole esserci a tutti i costi e vuole dare un contributo importante, come sempre. Alle spalle la rapina, cancellata l’amarezza, nella sua testa solo il Napoli e le prossime imprese da compiere in maglia azzurra. Si comincia al Fiurli, lunedì in notturna contro l’Udinese.

Fonte: Il Mattino



ULTIME NOTIZIE

CHI SIAMO

Spazio Napoli è un giornale online in cui troverai: news Napoli, calciomercato Napoli, biglietti Napoli, foto Napoli, video Napoli, Primavera Napoli.

NUOVEVOCI

Appendice sportiva della testata giornalistica “Nuovevoci” – Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore editoriale “SpazioNapoli.it”: Antonio Manzo

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da SSC Napoli Calcio

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl