shinystat spazio napoli calcio news Addio Carlo, il cordoglio di Nicola Lombardo

Addio Carlo, il cordoglio di Nicola Lombardo

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

529892_329772667141125_1901635193_n

Nella vita tutti abbiamo dei rimpianti. A volte grandi cose, altre volte cose considerate meno importanti. Io avrò sempre il rimpianto di non essere passato, dopo il mio arrivo a Napoli, a salutare Carlo Iuliano, non quando era grave in ospedale, ma quando era in perfetta forma. Avrei dovuto farlo perché ho preso il posto che un tempo era il suo. E anche se il mondo è cambiato da quando Carlo era il “capo ufficio stampa” del Napoli, avrei potuto imparare tante cose da lui. Non l’ho fatto e per questo mi resterà questo rimpianto.

Io ho conosciuto Carlo quando ero un ragazzino. Fondai un club Napoli a casa mia, a Milano, proprio in casa. E invitai una serie di protagonisti di allora, Vinicio, Agostinelli, Brancaccio e Ferrario, proprio nella sala della mia casa. Mia madre dimenticò di togliere le foto di famiglia dalle pareti. Naturalmente venne anche lui. E mi disse che era la prima volta che inaugurava un club Napoli in un’abitazione privata. Avevo 16 anni e ricordo la sua espressione, entrando in casa, come se fosse ieri.

Ciao Carlo.

Nicola Lombardo
Direttore Area Comunicazione SSC Napoli

Fonte: SSC Napoli

CONOSCI SPAZIONAPOLI?

SpazioNapoli è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioInter.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

LE ULTIMISSIME

Seguici su Facebook

Preferenze privacy