shinystat spazio napoli calcio news Sudafrica padrona in tutti i sensi. Capo Verde ringrazia il suo "Platini" e blocca il Marocco

Sudafrica padrona in tutti i sensi. Capo Verde ringrazia il suo “Platini” e blocca il Marocco


spazioCoppaAfrica2013Il Gruppo A trova finalmente, dopo due giornate, un padrone; trattasi dei padroni di casa del Sudafrica che, regolando con un classico 2-0 l’Angola, si insedia al comando della classifica, approfittando del pareggio tra Marocco e Capo Verde.
I “Bafana Bafana” hanno avuto ragione, Durban, dell’Angola con una rete per tempo, portandosi in vantaggio con il sinistro incrociato di Sangweni (30′) e raddoppiando nella ripresa con Majoro (62′), entrato da pochi minuti e realizzando con una bella azione personale, culminata con un tiro che trova in Lamà, estremo difensore angolano, un valido complice.

Altra impresa, nell’altra gara valevole per il girone B, di Capo Verde, capace di bloccare sul pareggio il più blasonato Marocco; 1-1 il finale al Moses Mabhida Stadium, con gli isolani addirittura in vantaggio al termine della prima frazione di gioco, grazie al tocco morbido di Platini (36′). Il pareggio marocchino a undici minuti dalla fine firmato  el Arabi (79′) bravo a girare a rete, di destro, un pallone vagante in area di rigore di Capo Verde. Rimane, al momento, comunque deludente il cammino dei nord-africani nella competizione dovendo, a questo punto, vincere contro il Sudafrica per poter avanzare ai quarti di finale.

La classifica vede, come detto, al comando il Sudafrica con 4 punti, a seguire Capo Verde e Marocco con 2 punti, chiude l’Angola con 1 solo punto ma non ancora tagliata fuori dal discorso qualificazione.