shinystat spazio napoli calcio news Bergonzi: direzione di gara incoerente e discutibile

Bergonzi: direzione di gara incoerente e discutibile


BERGONZIBergonzi ha offerto una prestazione arbitrale improntata prima sulla linea dura e poi sull’indulgenza: incoerente e confuso. Al 10′ su cross dalla trequarti di Pasqual, contatto Britos-Toni in area partenopea. Il tutto si consuma anche sotto gli occhi dell’arbitro d’area Giannoccaro. Fa bene Bergonzi a non intervenire. Al 12′ Behrami viene ammonito per fallo su Aquilani. Il cartellino sembra eccessivo. Aumenta l’agonismo in campo. Bergonzi cerca di arginare con il cartellino giallo la vigoria sproporzionata dei giocatori (5 ammoniti e 16 falli in soli 30′). Prevale la linea dura. Fa eccezione però al 38′ quando Aquilani in ritardo ferma tatticamente Hamsik. Manca il giallo. Nella ripresa le squadre non cambiano approccio. L’arbitro invece si. Al 6′ Behrami già ammonito in ritardo atterra un veloce Cuadrado. Bergonzi indulgente non espelle lo svizzero, già ammonito. Al 16′ l’assistente Marzaloni ferma Pandev per fuorigioco. Valutazione non facile ma il macedene è tenuto in gioco da Savic al momento del tocco di Cavani. Al 36′ Rodriguez già ammonito entra duro su Cavani che cade. L’arbitro fischia il fallo ma non ammonisce il viola. Anche in questa circostanza manca il cartellino rosso. Al 39′ Aquilani entra duro su Campagnaro. Bergonzi non ammonisce.

Fonte: Il Mattino