shinystat spazio napoli calcio news Il sintetico Domenicale

Il sintetico Domenicale


Edinson Cavani, tripla alla JuveIl Domenicale pallonaro è stato davvere una gustanza per tutti i cardioapatici. La squadratura del nostrano semanticismo ha ripreso per il mutandame ormai cascante la fuggitiva in affannanza… e si è vista costretta alla contemplatio di un glutinismo dalle carni moribonde. Per fortunismo il Laziume intermediario ci ha occultate in parte lo sceneggiato.

Il clubbs del Marchesino del Grillo, sabaudo convertito al borbonicismo dope il polverame sulle sue dichiarazoni di antipatismo marino e vulcanologico, non è riuscite nel filisteismo di indurre al cecismo Sansone. Una Giovenca disinnescata dell’atomismo e l’acidume del coppino italico hanno messo a nudismo i neon di uno squadrismo non abitudinario al notturno.

L’aquilone è riuscita nel vittoriale grazie all’artiglismo di Flaccido e al talpismo di Peruzzo, cugino di carne dell’ex pentagonale portiere del Lazioso, Peruzzi. Pensare a favorismi non è educando, ma Pier Calvo-Marino nell’interventismo post-gara aveva macchie solari su ogni dove.

L’Interezza l’ha buttata due volte nella rezzume. Il Pescarso non ha sbraitato con Waiassa e Ramaccioni elevato a potenza ha incassato anhe lui un triplete.

La Lupa si è metamorfizzata in un lupino, il Catania in Lupin, e Destro, in visitaggio a una città marinesca, ne ha sfornate di cozzaggini. Alla fine tutti a pranzosità. Zeman officiava il preghiero.

La Violacciocca è invece il secondo petalo che perde. Montelzuma è cascato in una paralisi cognitiva dope la rigoranza rigorosa concessa al Friulismo. Per il vetto sembra ormai chiaro il verdetto.

E il Napoli? Il Maggio radioso, lo svizzerland e il Novizio hanno travolto in un insolito destino i fantasmi del Casper-ini. Minacciate dalla cara Corona disunita, dal Camorro e dalla SD’Anghete, Cavani ha fatto evitamento fobico del gollame. Mazzarri ha ritrovate il bramieroso..ma anche il delinquame, che serioso era in aspettanza del ricompenso. Dagli abissi del S.Paolo è allora emerso un tir alquante sospette, con teschiume sui pannellosi e simbolosità inquietose. Il mio infiltraggio mi ha sussurrato che trattasi di bidoname nocivo di vecchi acquisti estivi in decomposizione. Vedranno il seppellismo tra il Brasile e terre ancora ignoranti del loro pericolosame…

Carlo Lettera
Riproduzione riservata