shinystat spazio napoli calcio news Armero, a Napoli per vincere

Armero, a Napoli per vincere


C_3_Media_1628355_immagine_oleftOggi il colombiano avrà la maglia numero 27, si allenerà e domenica andrà in panchina contro il Palermo. Come ha affermato egli stesso ha ora la possibilità di giocare in una grande città e una grande squadra che può permettersi lo scudetto. Pensa al massimo obiettivo Armero e si mette già a disposizione per la gara contro il Palermo. “Arrivo con grande allegria e voglia di vincere, sono pronto per la concorrenza con il mio amico Zuniga. Dopo le visite spero di essere subito a disposizione di Mazzarri.” Quattro anni di contratto con il Napoli, 1.3 a stagione. Il club azzurro lo ha preso dall’Udinese in prestito con diritto di riscatto, un milione subito e altri 3 a giugno per la metà del cartellino. Il primo colpo del mercato di gennaio, un obiettivo da tempo nel mirino del direttore sportivo Bigon che provò già a prenderlo a giugno. Poi l’attenzione si spostò su Balzaretti, il difensore della nazionale scelse la Roma e in azzurro andò Dossena. A distanza di quattro mesi il nuovo assalto, stavolta decisivo. Il Napoli è riuscito ad anticipare e a bruciare la concorrenza dei russi dell’ Anzhi, la squadra di Etò’o. E la volontà del colombiano era chiara, giocare nel Napoli. Dopo la splendida stagione scorsa, in questi primi mesi ha avuto poco spazio nell’Udinese anche se è riuscito a segnare un gol nei preliminari di Champions League contro i portoghesi del Braga. Compagno di nazionale colombiana con Zuniga, nel Napoli si giocherà il posto sulla fascia sinistra. Un acquisto per il presente e il futuro, domani contro il Palermo partirà dalla panchina e poi avanzerà la sua candidatura dalla prossima sfida contro la Fiorentina. Acquisto per il futuro tenendo presente che Zuniga ha diversi estimatori e in estate potrebbe anche materializzarsi una sua eventuale cessione. In tal caso Armero diventerebbe titolare fisso nella prossima stagione.

Stamattina l’incontro con i nuovi compagni e il tecnico Mazzarri, il primo allenamento a Castelvolturno. Soddisfazione del suo procuratore, Luciano Ramalho, che ha accompagnato Armero a Roma per le visite mediche: il suo auspicio è che il colombiano possa vincere qualche titolo a Napoli. Cerca il rilancio immediato Armero, nel campionato scorso fu tra i migliori esterni di sinistra di tutta la serie A. Un gran finale di stagione con il Napoli e gli impegni con la nazionale colombiana per le qualificazioni mondiali.

Fonte: Il Mattino