shinystat spazio napoli calcio news Le triplette del Matador, la terza fa naufragare la Genova blucerchiata

Le triplette del Matador, la terza fa naufragare la Genova blucerchiata


Italy Soccer Serie AIl terzo appuntamento, targato Spazionapoli, con le triplette di Cavani con la maglia del Napoli ci riporta al San Paolo. La vittima, dopo Utrecht e Juventus, è la Sampdoria, l’ex squadra di Walter Mazzarri. In questa gara, al primo dei tre centri, il Matador riuscì a superare il suo record personale di reti segnate in Italia in un’unica stagione: 15.

Rilancia Napoli – Era il 1 febbraio 2011 ed il Napoli cercava di confermarsi nelle vesti di anti-Milan. Operazione riuscita grazie ad una prestazione perfetta al San Paolo contro la Sampdoria, la gara finì 4-0. Il tridente delle meraviglie brillò in maniera folgorante, con un Lavezzi tirato a lucido, un Hamsik da fenomeno ed un Cavani insaziabile. In quella tripletta il Matador mise a nudo tutte le sue capacità: tecnica nel dribbling, freddezza dagli undici metri ed opportunismo. Qualità che ogni centravanti dovrebbe avere ed il nostro giustiziere divino possiede ad iosa. La prima rete fu frutto di un grande controllo a seguire che tagliò fuori Accardi, quest’ultimo autore del fallo che regalò il rigore del secondo sigillo del Matador ed infine Hamsik mise a disposizione del numero 7 azzurro un assist irresistibile. Quella contro la Genova blucerchiata fu la terza tripletta del Matador. E se tre indizi fanno una prova allora non c’è più dubbio: Cavani, a suon di triplette, è il nuovo Re del San Paolo.

Le tre reti del Matador alla Sampdoria:

Per leggere della prima tripletta del Matador, clicca qui.
Per leggere della seconda tripletta del Matador, clicca qui.