shinystat spazio napoli calcio news Parola al doppio ex Nela: "Staserà vincerà chi sbaglierà di meno"

Parola al doppio ex Nela: “Staserà vincerà chi sbaglierà di meno”


nela11-e1329825999577Un pilastro nella Roma, un baluardo insormontabile nel Napoli. Sebino Nela, la dinamite nei piedi e un cuore grande così. Gli amanti del pallone lo ricordano così, un giocatore anema e core, in campo fino alla fine e senza tirarsi mai indietro. In riferimento alla gara di stasera, il buon Sebino ha rilasciato alcune dichiarazioni attraverso il programma radiofonico “Si gonfia la rete” in onda sulle frequenze di Radio Crc.

Eccole le Sue parole: “Il Napoli e la Roma hanno due modi di giocare diversi ma divertono entrambe le formazioni. Vincerà chi sbaglierà di meno e la differenza la farà la giocata del singolo. Vediamo anche l’atteggiamento che avranno le due squadre in campo, ci sono un pò di cose interessanti di vedere in questa gara. La giustizia sportiva italiana è una vergogna e la squalifica di Cannavaro e Grava oltre alla penalizzazione del Napoli lo dimostra. Detto questo, può capitare di fare a meno di giocatori importanti durante una stagione come è il Capitano per gli azzurri. Immagino che la società partenopea interverrà sul mercato. Perdere Cannavaro e quindi il capitano non fa bene alla squadra non solo per le prestazioni ma per ciò che concerne lo spogliatoio. Però, è successo e adesso il Napoli deve dimostrare di essere maturo. Mercato del Napoli? Bisogna essere sicuri e non sbagliare. Armero piaceva a tutti ma ultimamente ha lasciato qualche dubbio. Quando vanno via i giocatori è necessario rimpiazzarli senza farsi prendere per il collo visto che il Napoli non ne ha bisogno. Bisogna competere nuovamente e rimettere a posto la rosa“.

Maturità fa rima con consapevolezza nei propri mezzi, fattore che potrà essere raggiunto trovando gli elementi adatti a subentrare in questo progetto cercando sin da subito di lasciare il segno. Armero, oramai agli sgoccioli per essere un  calciatore azzurro, sarà il primo tassello utile a ridare la fiducia in se stessi che servirà per proseguire la rincorsa sulla Juve? Chi vivrà, vedrà…