shinystat spazio napoli calcio news Aurelio, Walter, Riccardo e tutti i nomi del mercato che NON si fanno...

Aurelio, Walter, Riccardo e tutti i nomi del mercato che NON si fanno…


preRiccardo Bigon dovrà sfruttare a dovere la prossima sessione di calciomercato: i rinforzi che arriveranno a gennaio potrebbero rivelarsi fondamentali per il prosieguo della stagione azzurra. Almeno un difensore, un mediano e una prima punta: è questo il regalo che ha chiesto Walter Mazzarri alla sua società per il giorno della Befana (oltre ad una vittoria in notturna contro la Roma). I nomi che si fanno per questi tre reparti ormai sono sulla bocca di tutti gli appassionati partenopei: Andreolli, Astori, Silvestre, Spolli, Neto, Rolando e Benatia per la difesa. Nainggolan, Banega, Obiang e Flamini per la mediana. Bobadilla, Floccari, Immobile, Calaiò e Nenè per l’attacco. Proviamo però ad andare oltre la cortina di questi “soliti nomi” formulando qualche candidatura nuova.

IL DIFENSORE-  E’ un centrale di sicura affidabilità, dotato di grande fisico ed eccelle nel gioco aereo: parliamo del sampdoriano Daniele Gastaldello. E’ vero, avete ragione…non stiamo parlando esattamente di Puyol, ma a gennaio ci sarà bisogno anche di gente “bella e fatta” pronta per essere gettata nella mischia, di calciatori che hanno una certa confidenza con la Serie A e questo ventinovenne padovano (ennesimo fedelissimo di Mazzarri) potrebbe proprio fare al caso della piazza partenopea.

lodiIL CENTROCAMPISTA-  Anche per quanto riguarda la mediana Bigon potrebbe pescare un jolly a sorpresa  tra due atleti interessantissimi, due registi: Francesco Lodi del Catania e Andrea Poli ancora una volta della Samp (per quest’ultimo si tratterebbe di un ritorno di fiamma): il primo, partenopeo purosangue e tifosissimo del Napoli, coronerebbe il suo sogno e innalzerebbe sicuramente l’asticella della qualità del centrocampo azzurro. Poli invece è un giocatore da rilanciare (regista basso dai piedi fini e all’occorrenza  cagnaccio di centrocampo), ma anche in questo caso parliamo di un acquisto di prospettiva che potrebbe rivelarsi davvero prezioso per il club di Aurelio De Laurentiis.

mbaLA PUNTA-  In questo momento Emanuele Calaiò sembra in vantaggio su tutte le altre candidature perché il suo profilo tecnico e umano combacia alla perfezione con ciò che cerca l’allenatore azzurro: ovvero qualcuno che accetti di rimanere nel cono d’ombra che inevitabilmente crea Edinson Cavani senza dispiacersene troppo, ma che allo stesso tempo sia abbastanza duttile tatticamente da giocare sia al posto dell’uruguaiano, sia insieme a quest’ultimo. Inoltre l’attaccante palermitano è maturato tantissimo nel corso della sua esperienza in Toscana e farebbe carte false pur di ottenere una seconda chance col Napoli. Ma il nome che non è stato fatto, la new entry del reparto offensivo, potrebbe essere un acquisto a “chilometri zero”: parliamo di Jerry Mbakogu. Il giovane nigeriano della Juve Stabia si sta imponendo per il secondo anno di fila nella serie cadetta grazie alla sua imponente stazza fisica, alla progressione potente e al suo fiuto del goal. Il ventiduenne di Lagos è in comproprietà tra la società stabiese e il Padova e il suo valore attuale si aggira intorno ai 2 milioni. Anche lui potrebbe essere l’acquisto che non ti aspetti…

Marco Soffitto