Amarcord - Siena-Napoli '09/10, 0-0, ovvero come non affrontare la gara di Siena

Amarcord - Siena-Napoli '09/10, 0-0, ovvero come non affrontare la gara di Siena

Siena v NapoliFebbraio 2010, Siena  e Napoli si sfidano per obiettivi diametralmente opposti, come spesso capita per le due compagini. Napoli atteso dalla voglia di Europa, Siena alla ricerca di una salvezza che sfumerà, nonostante i tre cambi in panchina (Giampaolo, Baroni e Malesani). Gara spigolosa e fisica, su di un campo dove costruire manovre limpide e lineari risulta spesso difficile.

Napoli che prova a scardinare la difesa senese con Denis e Quagliarella, cabina di regia affidata a Cigarini, Hamsik sulla linea della trequarti. Sulla sponda senese, Maccarone e Reginaldo in attacco a provare a spaventare De Sanctis. Le occasioni più nitide capiteranno sui piedi di Rosi, che sfiora il palo alla destra dell'estremo difensore azzurro , e di Hoffer, l'austriaco oggetto misterioso azzurro, che subentrato nella ripresa, in una delle sue poche apparizioni, con una conclusione potente sfiora il palo alla sinistra del portiere senese.

Per il resto, poca concretezza, paura di perdere la gara e poco spirito di iniziativa chiuderanno una gara avara di emozioni, che distribuisce un punto ad entrambi e palesa oggettive difficoltà strutturali sui cui riflettere a fine stagione. In pratica, questa gara è l'esempio lampante di come non affrontare la gara a Siena, evitando di cadere in un crollo emotivo dettato dalle difficoltà mentali di imporre il proprio gioco, superando i limiti psicofisici di andare a vincere e portare a casa i tre punti. 

Il Napoli raggiungerà comunque l'obiettivo, proiettandosi alle porte dell'Europa League dopo ventidue anni, in attesa di scenari ben più importanti.

Ecco gli highlights del match:

Siamo su Google News: tutte le news sul Napoli Calcio CLICCA QUI

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram