Abete rassicura il Napoli: "Non è prevista l'esclusione dall'Europa"

Abete rassicura il Napoli:

coppa europa leagueLa penalizzazione di due punti per responsabilità oggettiva e le squalifiche di sei mesi a Cannavaro e Grava sono state una brutta batosta per il Napoli, non solo da un punto di vista pratico ma anche psicologico. Gli azzurri infatti, perdono ingiustamente ed in simultanea due tra i giocatori più rappresentativi della propria rosa, il capitano con la maglia azzurra da sempre cucita sulla pelle e lo stoico difensore della rinascita del club di De Laurentiis dall'inferno delle categorie minori al ritorno in Europa. Nessun alibi però, anzi: questo imprevisto non può essere che l'ennesima motivazione per rialzarsi e conquistare ancora più punti, senza passi falsi inaspettati come successo nelle ultime settimane, per regalare tante soddisfazioni ai due compagni relegati in tribuna ed ai propri tifosi, sempre accanto alla squadra sotto l'ombra del Vesuvio, ancor più nei momenti di difficoltà. In questi giorni però, un altro aspetto della vicenda preoccupava particolarmente De Laurentiis ed il suo staff: trapelavano infatti notizie riguardo una possibile esclusione dei partenopei dalle competizioni europee prossime ed in corso, con il regolamento che parla chiaro. L'articolo due evidenzia come nessun club che giochi Europa o Champions League infatti, debba essere coinvolto in procedimenti giudiziari che riguardano la combine di risultati nazionali o internazionali delle squadre stesse. A chiarire la vicenda però, è stato il presidente della FIGC Giancarlo Abete, così come riporta il blog del giornalista Raffaele Auriemma. Ecco quanto evidenziato da SpazioNapoli: "Solo in caso di responsabilità diretta si può ipotizzare l'esclusione dalle coppe da parte dell'Uefa". Il presidente federale quindi conferma che il Napoli, penalizzato di 2 punti esclusivamente per responsabilità oggettiva, potrà continuare a partecipare all'Europa League e non ci sarebbero problemi in vista. In caso contrario sarebbe stato davvero troppo. Proprio domani inoltre, i partenopei conosceranno il nome del loro prossimo avversario ai sedicesimi di finale, sperando in un incontro spettacolare e che possa ancora premiare De Sanctis e compagni.

Alessia Bartiromo

RIPRODUZIONE RISERVATA

Siamo su Google News: tutte le news sul Napoli Calcio CLICCA QUI

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram