Esclusiva SN - Jacobelli: "Il Napoli in tutta questa storia non c'entra nulla. Mazzarri ha una grande squadra e può puntare in alto. Sul mercato..."

Esclusiva SN - Jacobelli:

Xavier Jacobelli: "Il Napoli è la protagonista di questo campionato. Insigne? Trascinatore del Napoli come Hamsik"

E' intervenuto in esclusiva ai nostri microfoni il Direttore di calciomercato.com Xavier Jacobelli. Con il Direttore abbiamo parlato della sentenza della Disciplinare che ha inflitto due punti di penalizzazione al Napoli e sei mesi di squalifica a Paolo Cannavaro e Gianluca Grava.

Direttore allora come commenta la sentenza arrivata questa mattina?

"I verdetti della giustizia sportiva ci hanno insegnato che bisogna sempre leggere le motivazioni e poi non dobbiamo dimenticare che questo è solo il primo grado di giudizio mentre il Napoli potrà ricorrere fino al Tnas. E' evidente che si ripropone la questione della responsabilità oggettiva perché sottolineo che il Napoli non, e ribadisco non, c'entra nulla con tutta questa storia. Il problema è che da anni le società di calcio sanno di dover rivedere la questione della giustizia sportiva, ma quando sono in Lega pensano solo a come dividersi i diritti televisivi. Quello che colpisce è che per l'ennesima volta è stata smentita la Procura Federale dando una maggiore penalizzazione di quella richiesta. Ripeto la domanda che bisogna porre ai Presidenti delle Società e al Presidente della Federazione è perché in tutti questi anni non si è fatto niente per rimodulare la questione della responsabilità oggettiva? Decisioni come quella di oggi penalizzano maggiormente società come il Napoli che lotta per l'accesso alla Champions League con tutti i benefici economici che ne deriverebbero. Infatti l'avv.Grassani ha dichiarato che il Napoli chiederà il risarcimento danni anche se i tempi della giustizia saranno lunghissimi".".

Dopo la penalizzazione come cambia, e se cambia, il campionato del Napoli?
"Il Napoli deve andare avanti ancora con maggiore grinta e determinazione. La sentenza del Tnas arriverà tra la fine dell'inverno e l'inizio della primavera e fino a quel momento il Napoli dovrà continuare a vincere anche perché non ci sono altre soluzioni. Inoltre il Napoli perde il suo capitano per sei mesi. Comunque il Napoli è una grande squadra che ha tutte le possibilità di fare bene e di arrivare tra i primi posti in classifica e non deve mollare assolutamente. Inoltre ha un ottimo allenatore che con la sua grinta riuscirà a raddrizzare la situazione."

Con la squalifica di Cannavaro come cambierà il mercato di gennaio del Napoli?
"Il Napoli agirà sul mercato per forza di cose per avere un'alternativa a Cannavaro che, almeno fino alla sentenza di secondo grado, non potrà giocare. Penso che sin dal 2 di gennaio il Napoli inizi a muoversi sul mercato, anzi immagino che alcune trattative siano già in essere, ma comunque non sarà facile perché le squadre che hanno dei buoni difensori se li tengono stretti. 

Si son fatti tanti nomi in questi giorni tra cui Bocchetti e Silvestre. Chi pensa che possa essere più utile a sostituire il Capitano?
"Si ci sono Bocchetti, Silvestre e ho visto anche che Lucio si è svincolato dalla Juve. Ripeto non è semplice. Io penso che il Napoli doveva intervenire in difesa a prescindere dalla squalifica di Cannavaro perché sembra che sia il reparto che più abbia bisogno di innesti".

Ci sarà spazio anche per un Vice Cavani?
"In questo momento tutte le attenzioni del Napoli sono rivolte alla difesa poi, essendo Bigon uno capace, se dovesse uscire un'occasione la coglierà".

Dopo la sconfitta in casa contro il Bologna si è parlato anche di egoismo soprattutto di Cavani. Che ne pensa?
"Prima di tutto bisogna dare atto al Bologna di Pioli di aver fatto una partita straordinaria a prescindere dall'eurogol di Koné. Ma poi quando hai un attaccante come Cavani in campo vuoi che segni sempre e in questa stagione lo ha fatto in continuazione. Non penso che si possa parlare di egoismo".

Potrebbe essere Pioli il dopo Mazzarri?
"Al momento è troppo presto per parlarne. I due allenatori sono concentratissimi sulle loro due squadre".

RIPRODUZIONE RISERVATA

Siamo su Google News: tutte le news sul Napoli Calcio CLICCA QUI

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram