Obiettivo rivincita ma in Coppa Italia spazio al turnover

Obiettivo rivincita ma in Coppa Italia spazio al turnover

allenamento_napoli_spazionapoli_edu_vargasMa stavolta che fa? Il nodo è Edinson Cavani, la sua fame di calcio, il desiderio di giocare sempre, di giocarle tutte, già espresso qualche settimana fa, quando al San Paolo arrivò il Psv in una gara completamente inutile di Europa League: ma El Matador ha voglia di segnare, ci riuscì pure quella volta, e poté arricchire la propria personalissima classifica da cannoniere.

Stavolta, chi può dirlo: perché c’è un giorno in meno per recuperare – a Siena si gioca sabato pomeriggio – e potrebbe passare la teoria Mazzarri, che vuole la qualificazione di quella Coppa Italia che il Napoli intende difendere a denti stretti.

Però sarà turnover, avendo il campionato, ovviamente, la precedenza: e dunque, dentro quasi sicuramente Campagnaro, Fernandez ed Aronica in difesa; rivoluzione anche a centrocampo, ma meno massiccia, perché a destra potrebbe entrare Mesto, a sinistra Dossena, ma in mezzo, invece di cambiarne due, Mazzarri può anche limitarsi ad una sola variazione, perché Inler, che sarà squalificato per la prossima di campionato, potrebbe giocare.

In attacco, decide Cavani: ma Pandev ci sarà, almeno su questo non si discute, si vedrà con chi al fianco, se Vargas o l’uruguayano, e tra le linee magari tocca ad Hamsik. E’ un altro che ha le duracell sotto pelle.

Fonte: Corriere dello Sport

 

Siamo su Google News: tutte le news sul Napoli Calcio CLICCA QUI

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram