Perinetti: "Napoli strafavorito domenica e vera anti-Juve. Addio di Mazzarri? Nel calcio le motivazioni sono fondamentali"

Perinetti:

Giorgio Perinetti, ex ds non solo del Napoli ma anche di Siena e Palermo, ha rilasciato alcune importanti dichiarazioni a Radio Crc. Ecco quanto evidenziato da SpazioNapoli.it: “Napoli – Bologna? Partite semplici non ce ne sono in Serie A. Il Bologna gioca un gran calcio ma il Napoli visto a Milano ha dominato e meritava di più. Il Napoli è concreto, ha gioco e domenica  vincere sarà fondamentale per ridare morale alla squadra. Pandev o Insigne? Gran bel dilemma. Due giocatori dello stesso ruolo ma diversi. Insigne ha classe e tecnica, è la scoperta più importante del calcio italiano in ambito giovanile. Mazzarri lo sta gestendo alla grande e la sua crescita sta andando ben ogni altra aspettativa. Il Napoli è cresciuto di anno in anno, grazie alla società e al tecnico azzurro. A questo Napoli non manca nulla, ha cinismo in trasferta e sembra più matura e meno distratta.  Può e deve lottare per lo scudetto. Anti Juve? Il Napoli può combattere fino alla fine per lo scudetto, ma a questo tavolo ci sono tanti pretendenti: l’Inter, la Roma senza dimenticare Fiorentina e Lazio. Non dimentichiamo che Juventus e Inter hanno lo scontro diretto al San Paolo e tutto può andare a favore degli azzurri. Addio di Mazzarri? E’ stata un’esperienza lunga e proficua. Mazzarri sa che ha una grande squadra e può lavorare in un certo modo, in una grande società e in un contesto eccezionale. Tutto dipende da lui, se è stanco delle pressioni dell’ambiente oltre ad avere una squadra che è nel suo miglior momento e non crede più in questo ciclo allora potrebbe andare via. Le motivazioni del trainer azzurro saranno fondamentali nel proseguire questo rapporto”

Siamo su Google News: tutte le news sul Napoli Calcio CLICCA QUI

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram