Soldati (Pres. Udinese): "Benatia? Per adesso non in vendita. Udinese e Napoli per ora non hanno ancora intavoltato alcuna trattiva"

Soldati (Pres. Udinese):

 Franco Soldati, presidente dell'Udinese, è intervenuto a Radio Crc, all'interno della trasmissione Si gonfia la rete:

"Il Napoli credo abbia avuto solo una battuta d'arresto a Milano contro l'Inter e dalla prossima partita sono certo che gli azzurri si rifaranno.

Inler? È prima di tutto un ragazzo intelligente, una persona a modo e questo depone a suo favore. Per ciò che concerne il suo rendimento, certamente può rendere di più. L'ho visto giocare ultimamente e mi pare che stia offrendo belle performance. Sono certo che diventerà uno dei cardini del Napoli dei prossimi anni.

Benatia via a gennaio? È un giocatore molto forte, su cui noi puntiamo tanto adesso e per i prossimi anni. Per adesso non è in vendita.

Cannavaro? Mi auguro che tutto verrà risolto nel migliore dei modi e che non ci siano strascichi sia per il giocatore che per la società. Spero che questa brutta storia si chiuda per tutti e si torni al calcio giocato. Le rivelazioni di certi pentiti non sono valide per cui è bene chiudere tutto e dare a parola al campo.

Guidolin sulla panchina azzurra dopo Mazzarri? Mi auguro che il nostro tecnico resti ad allenare l'Udinese perché sta facendo molto bene qui da noi, siamo tutti soddisfatti del suo lavoro, anche per come allena i giovani. Guidoni è bravo a far crescere dal punto di vista tecnico e personale i nostri giovani. Mi auguro anche che Walter Mazzarri sieda ancora sulla panchina del Napoli perché è uno dei migliori allenatori d'Italia".

Scambi tra Napoli e Udinese a gennaio? Questi scambi ci sono sempre stati e sempre ci saranno. Il rapporto di amicizia è importante ma in questo momento non si è intavolata alcuna trattativa tra le due società".

Siamo su Google News: tutte le news sul Napoli Calcio CLICCA QUI

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram