Grassani: "E' probabile il proscioglimento dei reati"

Grassani:

La vicenda calcioscommesse infine è arrivata anche a Napoli e ha coinvolto anche il club azzurro.
Come noto infatti inseguito alle dichiarazioni dell'ex azzurro Gianello ora Cannavaro e Grava rischiano una lunga squalifica e il Napoli un penalizzazione per responsabilità oggettiva.
Sulla vicenda è intervenuto il legale del club azzurro l'Avvocato Grassani"La richiesta di patteggiamento del mio assistito è stata rigettata ed abbiamo cambiato totalmente strategia. Abbiamo ritenuto opportuno chiedere la violazione dell’articolo 1. Se venisse accolta la richiesta è probabile il proscioglimento degli altri due tesserati e la condanna del club azzurro alla sola ammenda"
Cannavaro e Grava intatto ricevono un silenzioso ma imprescindibile supporto da tutto il gruppo e ieri si sono allenati come sempre in vista della sfida con il Bologna. Sulla vicenda è intervenuto anche Fedele, procuratore di entrambi i calciatori: "Affrontiamo la questione con la consapevolezza e la speranza dell’assoluzione piena. Dato che non è successo nulla non ci aspettiamo nessuna condanna e abbiamo piena fiducia nella Giustizia sportiva"

L’avvocato Grassani  ieri ha ribadito: "Sono in costante contatto con la società perché ovviamente si tratta di una situazione importante. Visto che è stato respinto il patteggiamento di Gianello puntiamo alla derubricazione del reato da illecito a slealtà sportiva e quindi all’assoluzione, cioè all’annullamento del punto di penalizzazione. Gianello è da considerare un soggetto inattendibile". 

Fonte: Il Mattino

Siamo su Google News: tutte le news sul Napoli Calcio CLICCA QUI

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram