Il diesse Zanzi: "Gilardino ed Acquafresca incedibili, con Bigon parlerò solo in estate"

Il diesse Zanzi:

Il direttore sportivo del Bologna Roberto Zanzi, è intervenuto a Radio CRC nella trasmissione Si Gonfia la Rete, parlando del prossimo doppio match di campionato e Coppa Italia contro il Napoli, intrecciati a vari scenari di mercato. Ecco quanto evidenziato da SpazioNapoli: "Il nostro Bologna sta migliorando tanto, abbiamo lasciato parecchi punti per strada in partite abbordabili ma adesso stiamo trovando una buona solidità e siamo sereni per il futuro. Contro la Lazio siamo soddisfatti di quanto dimostrato in campo, il risultato è giusto per entrambe e vogliamo continuare su questa strada. Il Napoli ha una rosa di qualità indiscussa ed un progetto che di anno in anno si è consolidato puntando su un giusto mix di giovani e giocatori esperti, con un amalgama di gruppo degno di pochi club blasonati. In pochi anni è riuscito a risalire dalla serie C alla Champions con una società sana e concreta, è da esempio a tutti i club del mondo. Poi c'è Cavani, uno degli attaccanti più forti in Italia. Affronteremo i partenopei due volte in una settimana ma non siamo preoccupati, la nostra priorità è il campionato ed in Coppa schiereremo molto probabilmente tanti giovani. Gilardino o Acquafresca al Napoli? Non credo succeda perchè il Bologna ha puntato tutto sul primo mentre il secondo sta recuperando da un infortunio e per il momento non è ancora disponibile. C'è crisi anche nel calcio ed il prossimo mese ci sarà solo qualche scambio, le operazioni importanti saranno postposte in estate. Con Bigon ci risentiremo sicuramente e ne riparleremo a tempo debito. Per il futuro la porta rimane aperta, per gennaio non credo".

Siamo su Google News: tutte le news sul Napoli Calcio CLICCA QUI

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram