Grassani: "Niente patteggiamento. Il Napoli dimostrerà in ogni sede la propria estranietà"

Grassani:

Mattia Grassani, legale del Napoli, ha rilasciato alcune importanti dichiarazioni a Radio 24 sull'inizio del processo contro il Napoli che parte lunedì: "Affronteremo il processo in maniera aperta, confrontandoci con l'accusa e chiedendo il proscioglimento del Napoli e dei suoi tesserati. Patteggiamento? Neanche per sogno. Non prenderemo in considerazione questa idea. Il Napoli in questa situazione si senta parte lesa, non ha alcuna responsabilità e vuole dimostrare la sua estranietà sulla responsabilità oggettiva. Penalizzazione di 2 punti? E' un'invenzione giornalistica. Così come tutte quelle voci che si rincorrono sulla voglia di De Laurentiis di patteggiare per prendere solo un punto di penalizzazione. Per il Napoli anche un punto di penalità sarebbe un danno enorme e quindi, se non dovesse andare bene subito davanti alla Disciplinare, tenterà di far valere con ogni strumento e ad ogni costo la propria innocenza in tutti e tre i gradi. Ci sono anche gli interessi di Cannavaro e Grava e un patteggiamento li coinvolgerebbe quasi determinandone l'automatica responsabilità. La società intende preservare sia la propria posizione in classifica, ma anche la possibilità di continuare a utilizzare Cannavaro e Grava".

Siamo su Google News: tutte le news sul Napoli Calcio CLICCA QUI

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram