Hamsik suona la carica: "Per lo Scudetto noi ci siamo. La mia migliore stagione in azzurro. Qui c'è ancora tanto da vincere. Gargano? Mi manca"

Hamsik suona la carica:

Marek Hamsik ha rilasciato una lunga intervista ai microfoni di Sky Sport. Tanti i temi trattati dallo slovacco, dalla gara con l'Inter alla rivalità con la Juve per lo Scudetto passando per alcune impressioni personali. Queste le sue dichiarazioni messe in evidenza da SpazioNapoli:

"Quest'anno sta procedendo benissimo, siamo a soli due punti dalla Juve e non dobbiamo fare altro che continuare in questo modo. Il ko con la Juve? Può capitare lasciare dei punti per strada, l'importante è essere sempre lì. Sicuramente loro sono i favoriti quest'anno, sia perchè sono i campioni in carica sia perchè batterli è difficile. Anche in Champions stanno dimostrando il loro grande valore.

Inter? E' una grande squadra, lo dicono le vittorie che ottiene da anni. Sarà una partita difficile contro una diretta concorrente per lo Scudetto ma noi andremo a Milano per vincere. Chi toglierei? Milito. Gargano? Mi manca la sua presenza a Napoli, ma riusciamo comunque a sentirci quasi ogni giorno.

Obiettivi della squadra? E' giusto puntare ai massimi traguardi. Non dico che vinceremo lo Scudetto ma siamo lì, perchè non provarci?

La mia stagione? Credo sia la migliore disputata fino ad ora. Dal punto di vista realizzativo sta andando alla grande, ma devo dire grazie anche alla squadra. Forse devo migliorare ancora per quel che riguarda la fase difensiva. Mourinho disse che sono un grande calciatore? Ricordo ancora quelle parole, lo ringrazio, è davvero un onore per me.

Perchè scelsi Napoli? Mi hanno voluto fortemente e adesso stiamo scrivendo la storia. E sono sicuro che c'è ancora tanto da vincere e conquistare".

 

 

 

Siamo su Google News: tutte le news sul Napoli Calcio CLICCA QUI

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram